Ultimo aggiornamento  27 novembre 2020 07:41

Auto storiche, i grandi eventi posticipati.

Elisa Malomo ·

Il diffondersi dell'epidemia da coronavirus ha messo in ginocchio il mondo delle quattro ruote: dalla produzione, alle vendite, senza risparmiare gli appuntamenti del settore come i saloni internazionali dell'auto e i più grandi eventi motoristici.

La notizia più recente riguarda proprio il Goodwood Festival of Speed. L'evento, che dal 1993 raduna appassionati delle auto d'epoca e della velocità nel castello del Duca di Richmond a Chichester, nel West Sussex (Inghilterra), è stato rimandato a data da definirsi. Avrebbe dovuto svolgersi dal 9 al 12 luglio.

Le corse più belle del mondo

In Italia sono stati posticipati eventi che da decenni sono tappa fissa per le migliaia di appassionati d'auto storiche. Prima fra tutte la Coppa Milano Sanremo. La dodicesima rievocazione storica che vide la luce nel 1906, avrebbe dovuto partire il 3 aprile dal capoluogo lombardo e seguire, come da tradizione, un percorso di oltre 700 chilometri lungo il paesaggio delle Langhe a bordo di vetture d'epoca.

Il Concorso d'Eleganza Villa d'Este di Cernobbio è stato spostato dal 22 maggio al 16 ottobre.. La competizione stilistica d'auto d'epoca è la più importante al mondo insieme a quella californiana di Pebble Beach. Durante la scorsa edizione, nel corso della quale ha festeggiato i 90 anni di storia, ha visto salire sul podio l'Alfa Romeo 8C 2900B, un gioiello appartenente al collezionista statunitense David Sydorick.

Stessa sorte per la Milleiglia: la 38esima rievocazione della corsa disputata dal 1927 al 1957 accenderà i motori giovedì 22 ottobre fino a domenica 25, invece che a maggio.  L'appuntamento, patrocinato dall'Automobile Club di Brescia, ospiterà i festeggiamenti per il centenario dell'Alfa Romeo e una serie di modelli senza tempo come la 6C 1500 SS, 6C 1750 GS, 2000 Sportiva e la 1900 Super Sprint, provenienti dal Museo Storico di Arese del marchio italiano e appartenenti alla collezione di Fca Heritage. Un tripudio di bellezza ed eleganza per la “corsa più bella del mondo”, come amava definirla Enzo Ferrari.

Gli Usa attendono

Negli Usa, gli eventi motoristici per il momento sembrano proseguire come da programma. Fra i più importanti c'è la Monterey Car Week dal 7 al 16 agosto, un vero e proprio “paese dei balocchi” per tutti gli appassionati di auto storiche. L'appuntamento, con più di mezzo secolo di storia, prevede come ogni anno un'intera settimana dedicata alle auto storiche, e non solo, nella suggestiva cornice della west coast californiana offerta da Monterey, Carmel by the Sea e dalla 17 Mile Drive che collega Pacific Grove a Pebble Beach, dove si svolge il grande Concours d'Elegance

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

In ordine sparso i costruttori pianificano quando riaprire le fabbriche, in particolare negli Stati Uniti. In Italia la Ferrari punta al 14 aprile. Nulla però è ancora certo

· di Redazione

L'evento emiliano dal 14 al 17 maggio cancella gli appuntamenti pubblici e conferma tutte le conferenze tecnico-scientifiche che potranno essere seguite in streaming

· di Angelo Berchicci

Dopo Ginevra e Pechino, il diffondersi dell'epidemia mette a rischio il nuovo Detroit, il primo a Hong Kong, il primo a Milano Monza e il vecchio inimitabile Goodwood