Ultimo aggiornamento  20 settembre 2021 17:04

26 marzo: e siamo al quarto (modulo).

Paolo Borgognone ·

Le più importanti notizie della giornata nel settore automotive. 

Il quarto modulo

Cambia ancora il modulo di autocertificazione per gli spostamenti, valido lo ricordiamo, per soli motivi di lavoro, salute o emergenza. Lo potete scaricare qui dal sito del Ministero dell'Interno. "Non lo facciamo perché non sappiamo cosa fare - ha detto ironicamente Franco Gabrielli, capo della Polizia, a Sky Tg24 - ma per aggiornarci alle nuove disposizioni. Questo nuovo modulo intercetterà molti quesiti che arrivano dai cittadini. Noi ascoltiamo, ma loro siano più corretti e attenti".

 

Lamborghini, accordo coi sindacati 

Tutti i 1.774 dipendenti della Lamborghini – il cui impianto di Sant’Agata Bolognese è chiuso almeno fino al 3 aprile a causa dell'epidemia di Covid-19 – sono stati messi in cassa integrazione. E’ il risultato di un accordo siglato tra l’azienda e i sindacati Fiom-Cgil e Fim-Cisl.

Le due sigle dei metalmeccanici hanno spiegato che l’intesa prevede anche "l'anticipazione per tutti i dipendenti - operai e impiegati - degli importi di cassa integrazione e la maturazione integrale di tutti gli istituti contrattuali come ferie, permessi, tredicesima e 14/a mensilità; un’integrazione economica degli importi pari a 10 euro lordi per ogni giorno di cassa; la possibilità di utilizzare in alternativa ferie e permessi dell'anno 2020 e di avvalersi dello strumento dei 'permessi speciali'; l’utilizzo dello smart work oltre il limite di 24 giornate annue; 12 ore mensili di formazione in e-learning".

Automobilismo: rinviata "a cursa"

La 104esima edizione della Targa Florio – la gara automobilistica più antica del mondo – è stata rinviata. La competizione organizzata da ACI e da AC Palermo si sarebbe dovuta svolgere tra il 7 e il 9 maggio prossimi. “Speriamo – ha detto il presidente dell’automobile club del capoluogo siciliano Angelo Pizzuto – di poter recuperare in autunno”.

DR Automobiles produce ventilatori

La DR Automobiles – piccola casa costruttrice italiana fondata nel 2006 in Molise – ha iniziato a produrre ventilatori polmonari che verranno distribuiti gratuitamente. L’azienda di Macchia d’Isernia ha riconvertito il settore ricerca e sviluppo per realizzare speciali valvole da applicare a delle semplici maschere da snorkeling opportunamente modificate - sempre nella sede molisana - così da renderle immediatamente fruibili agli operatori sanitari. La capacità produttiva è di 30 pezzi al giorno. 

Usa: mercato auto in crisi

Secondo gli analisti di J.D. Power, il mercato auto negli stati degli Usa che hanno deciso il “lockdown” potrebbe calare fino all’80%. I dati, raccolti attraverso i concessionari sparsi su tutto il territorio, parlano per la settimana del 22 marzo di una riduzione del 22% nelle transazioni su base nazionale con punte del 40% in alcune città della costa ovest che hanno già imposto misure più restrittive ai movimenti dei cittadini. 

La società di compravendita di auto Group 1 Automotive che ha sede a Houston ha comunicato ai propri investitori un calo nelle vendite a marzo 2020 stimato tra il 50 e il 70% rispetto allo stesso mese 2019. Circa 3mila dipendenti verranno messi in cassa integrazione per 30 giorni, con la possibilità che il provvedimento venga prorogato per altri 30.

Amazon e Bill Gates studiano il virus

Amazon Care – settore di ricerca sanitaria del colosso dell’e-commerce - sta collaborando con la Seattle Coronavirus Assessment Network (Scan), centro di ricerca finanziato dalla Bill & Melinda Gates Foundation - per studiare come il contagio da Covid-19 si stia diffondendo tra diversi gruppi demografici all’interno degli Usa.

Amazon Care fornirà test diagnostici sia a persone che avvertono sintomi che a quelle asintomatiche e ritirerà le prove per  sottoporle ad analisi. I partecipanti - se positivi – verranno contattati da un medico. 

Crisi del litio negli Usa

La pandemia di Covid-19 rallenta anche gli sforzi americani di strappare alla Cina il primato nell’estrazione di litio e terre rare, elementi basilari per lo sviluppo della mobilità elettrica. L’arrivo del virus negli Usa ha bloccato il progetto della Difesa di utilizzare una legge – la Defense Production Act – per finanziare nuovi progetti di ricerca e scavo dei preziosi metalli che costituiscono una parte integrante delle batterie per le auto a zero emissioni.

Dyson: dalle elettriche ai ventilatori

La fabbrica inglese di James Dyson – miliardario imprenditore britannico che ha tentato, senza successo, anche di diventare costruttore di auto elettriche – è stata riconvertita a tempo di record  per realizzare ventilatori polmonari. Dyson, acceso sostenitore del premier Boris Johnson – ha mobilitato “centinaia di ingegneri” e sarebbe già pronto nei prossimi giorni a consegnare 10mila ventilatori richiesti dal governo di Londra per destinarli agli ospedali pubblici del Regno Unito.

Stop al “Festival of Speed" 

Il Duca di Richmond - proprietario della tenuta di Goodwood nel sud dell’Inghilterra dove si tiene l’annuale Festival of Speed - ha annunciato che il tradizionale appuntamento, previsto per il week end tra il 9 e il 12 luglio 2020, è stato rinviato. “Cercheremo – è scritto nella comunicazione ufficiale degli organizzatori – di ricollocare l’evento nella migliore data possibile, probabilmente tra fine estate e inizio autunno”.

Tag

Covid19  · dyson  · Goodwood Festival of Speed  · Lamborghini  · Targa Florio  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

In una nota del ministero delle Infrastrutture e trasporti l'elenco delle agevolazioni su patenti, revisioni, multe e assicurazioni

previste dal decreto Cura Italia per...