Ultimo aggiornamento  20 ottobre 2021 22:52

F1, Carey ai fan: la stagione 2020 partirà.

Paolo Borgognone ·

Chase Carey è il numero uno della Formula 1. Il manager americano dai grandi e caratteristici baffi bianchi ha voluto scrivere una lettera a tutti i fan del campionato, temporaneamente sospeso a causa della pandemia legata al Covid-19. Un gesto inusuale che gli appassionati avranno gradito. Carey si scusa per la decisione presa in Australia e mostra tutti i dubbi del caso quando si tratta di rispondere alla domanda chiave: quando tornerà la Formula 1?

La lettera

"Cari fan della F1,

vogliamo condividere con voi alcuni pensieri e le prospettive future, dopo i fatti della scorsa settimana, mentre continuiamo ad affrontare la pandemia di coronavirus.

La nostra priorità è innanzitutto tutelare la salute di pubblico, team e organizzatori, così come quella di tutta la società.

Ci scusiamo con i tifosi che sono stati colpiti dalla cancellazione in Australia e dal rinvio delle altre gare. Queste decisioni sono state prese da Formula 1, FIA e dagli organizzatori locali a causa di circostanze in rapida e continua evoluzione, ma crediamo siano state quelle necessarie e giuste. Vogliamo anche esprimere la nostra vicinanza a coloro che sono già stati colpiti, a partire da chi fa parte della famiglia della F1.

Ci rendiamo conto che tutti vogliono sapere quale sia il futuro della stagione per il 2020. Non abbiamo a oggi risposte precise, visto che la situazione è ancora in continuo divenire. L'intenzione è quella di partire col campionato non appena sarà abbastanza sicuro farlo. Siamo in contatto continuo e giornaliero  con esperti e autorità per valutare il da farsi nei prossimi mesi. Vi terremo aggiornati, con tutti i dettagli, sul nostro sito Formula1.com

Vi ringraziamo del vostro supporto e della comprensione e auguriamo a voi e alle vostre famiglie il meglio". 

Stagione incerta

La stagione di F1 si sarebbe dovuta aprire lo scorso fine settimana in Australia ma il test positivo al coronavirus di un membro della squadra McLaren ha convinto gli organizzatori a cancellare la gara di Melbourne. Con l'appuntamento in Cina (17/19 aprile) già rinviato a data da destinarsi, anche i Gran Premi previsti in Bahrein (20/22 marzo) e Vietnam (3/5 aprile) - al suo debutto nel Circus - sono stati momentaneamente cancellati dal calendario e si cercherà di recuperarli più avanti.

Attualmente non c'è una data precisa di inizio della stagione, che potrebbe prendere il via a fine maggio a Montecarlo (21/24), saltando anche i primi due appuntamenti europei, a Zandvoort in Olanda e in Spagna inizialmente previsti per i primi due week end di maggio. Rimane confermato - per ora - il Gran Premio d'Italia a Monza, in calendario dal 4 al 6 settembre 2020

Tag

Chase Carey  · Formula 1  · Gp Monza  · 

Ti potrebbe interessare

· di Umberto Zapelloni

Erano gli anni '50. Ora, per rendere valida la stagione 2020, bisogna disputare almeno 8 Gp. E appare improbabile che si riparta prima di luglio a causa della pandemia

· di Redazione

Causa pandemia da coronavirus, l'appuntamento di Baku, inizialmente in programma il 7 giugno, è stato ufficialmente posticipato a data da destinarsi

· di Umberto Zapelloni

Il pilota inglese - come i grandi del passato - campione in pista e fuori. Dalla denuncia contro il "Dio denaro" ai 500mila dollari donati per gli incendi in Australia

· di Umberto Zapelloni

La decisione è stata presa dopo che un esponente della McLaren è risultato positivo al Covid-19 e la stessa scuderia britannica aveva annunciato il ritiro dalla gara