Ultimo aggiornamento  14 maggio 2021 15:13

Covid-19: Share Now non si ferma e rilancia.

Redazione ·

In un momento così difficile, in cui la pandemia da coronavirus ha costretto gli italiani (e non solo) a cambiare lo stile di vita e a rimanere il più possibile a casa, la compagnia di car sharing tedesca Share Now - nata dalla fusione di car2go e DriveNow, joint venture tra Dailmer e Bmw - non si ferma e lancia a Milano un nuovo progetto pilota dedicato al noleggio a lungo termine: è possibile prenotare un'auto in anticipo e farsela consegnare sotto casa.

Chi quindi scegliesse di noleggiare un’auto della flotta Share Now nel territorio del capoluogo lombardo per un periodo di massimo 2 settimane, potrà prenotarla da 3 fino a 45 giorni prima, attraverso il modulo disponibile via app o sul sito. La vettura sarà consegnata a non più di 10 minuti a piedi dal punto di ritiro richiesto.

Il servizio verrà esteso nei prossimi mesi anche ad altre città.

Effetto Covid-19

Nelle ultime settimane, Share Now ha registrato una riduzione dei noleggi dovuta all’emergenza epidemiologica da coronavirus e si è attivata per adottare misure igieniche ancora più consistenti così da continuare a fornire il servizio per chi avesse bisogno di spostarsi esclusivamente per motivate e lecite ragioni (es. andare a lavoro).

Tag

coronavirus  · Covid19  · Milano  · share now  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

L'Aniasa indica il forte calo e chiede al governo misure di sostegno per lavoratori e imprese dei servizi di condivisione auto