Ultimo aggiornamento  12 maggio 2021 06:24

Kia, due nuove ibride plug-in.

Paolo Odinzov ·

Kia presenta le versioni plug-in hybrid della XCeed e Ceed Sportswagon, disponibili in Italia nel secondo trimestre dell’anno, e prosegue così nella sua strategia Plan S che ha tra gli obiettivi quello ambizioso di portare il costruttore ad una gamma completamente elettrificata entro il 2025, comprensiva anche di 11 modelli a batteria per una quota del 6,6% del mercato globale dei veicoli elettrici.

29 grammi di CO2 per chilometro

Le versioni plug-in hybrid della XCeed e Ceed Sportswagon impiegano un sistema che associa un motore 4 cilindri benzina di 1.6 litri da 105 cavalli, con cambio a doppia frizione e 6 marce, a una unità elettrica da 44,5 chilowatt (60,5 cavalli). Per una potenza totale di 141 cavalli e 265 newtonmetri di coppia e consumi ed emissioni ridotti fino a 1,3 litri per 100 chilometri e 29 grammi di CO2 per chilometro (ciclo Wltp)

Grazie a un pacco batteria da 8.9 chilowattora, ricaricabile da una normale presa di corrente o una colonnina, le due vetture sono in grado di percorrere in solo elettrico rispettivamente 48 e 50 chilometri (ciclo Wltp).

Progettate per l'Europa e prodotte in Slovacchia

XCeed e Ceed Sportswagon saranno le prime auto ibride prodotte nello stabilimento Kia di Zilina in Slovacchia e sono state progettate esclusivamente per le strade europee, adattando l’architettura nelle sospensioni a un’ampia varietà di superfici per simulare ogni condizione di guida.

Rispetto alle sorelle di gamma le new entry “verdi” coreane si distinguono per alcune dotazioni come l’esclusiva griglia "tiger nose” e i paraurti in stile GT-Line. Negli equipaggiamenti prevedono diverse tecnologie: tra cui il Virtual Engine Sound System che si attiva in modalità solo elettrica a bassa velocità o in retromarcia e genera suoni virtuali per avvisare i pedoni della presenza dell'auto.

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa Coreana lancerà 11 modelli a zero emissioni entro il 2025, con l’obiettivo di arrivare nel 2026 a vendere 500mila veicoli a batteria l'anno, il 20% di quelli in Europa

· di Luca Gaietta

Stando al sito coreano motorgraph, il presidente dalla Casa di Seoul Park Han-woo sarebbe intenzionato a cambiare l'emblema con una scritta simile a quella vista sul concept...

· di Paolo Odinzov

Nei piani della Casa coreana c'è una vettura a batteria che andrà a competere con i modelli premium: prestazioni da sportiva alto di gamma ma prezzo accessibile. Vincerà la sfida?

· di Elisa Malomo

Al Salone di Ginevra (5-15 marzo) il costruttore di Seul presenta in anteprima mondiale la quarta generazione del suv sudcoreano, ora anche elettrificato