Ultimo aggiornamento  30 settembre 2020 02:25

Bmw, un po' di Volt alle elettriche di Monaco.

Paolo Odinzov ·

Bmw ha nominato Frank Weber nuovo membro del Consiglio di amministrazione a partire dal primo luglio: assumerà la responsabilità della divisione sviluppo subentrando a Klaus Fröhlich prossimo a lasciare l’azienda per raggiunti limiti di età. Ingegnere meccanico, tedesco, classe 1966, ha una storia per la quale potrebbe essere la persona giusta al posto e al momento giusto per accelerare la spinta del gruppo di Monaco verso l’elettromobilità.

Un passato in General Motors

Entrato a far parte della Bmw nel 2011, in qualità di capo sviluppo totale dei veicoli e successivamente come responsabile della linea di prodotti lusso e Rolls-Royce, Weber ha infatti trascorso diversi anni della sua carriera ricoprendo varie posizioni presso altre case automobilistiche. Tra queste General Motors per la quale è stato vicepresidente della Opel ma soprattutto ingegnere capo della Chevrolet Volt.

Ovvero la particolare auto ibrida plug-in della Casa americana, che usava il motore termico quasi esclusivamente come generatore e dalla quale è poi derivata l'elettrica Opel Ampera, voluta nel 2006 dall’allora presidente di Gm Nord America Robert Lutz dopo che questi era venuto a conoscenza del progetto di sviluppo della Tesla Roadster.

Dalla i3 alle future auto a batteria

Weber, dunque, vanta una lunga esperienza nel campo della elettromobilità “rivelatasi già preziosa quando nel 2011 venne intrapreso lo sviluppo definitivo della i3”, spiegano alla Bmw. L'azienda tedesca punta ad avere in gamma oltre 25 veicoli a batteria entro il 2025, più della metà dei quali a zero emissioni.

Tag

BMW  · Frank Weber  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La Casa tedesca ha scelto il produttore 3T di Bergamo per realizzare una Gravel Bike esclusiva da inserire nella sua gamma di prodotti lifestyle.

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca ha confermato lo stop alla produzione ad aprile della vettura sportiva ibrida plug-in. Prevista una versione "Ultimate Sophisto Edition"

· di Paolo Odinzov

"Dalla Mini elettrica al primo suv a zero emissioni iX3, dalla berlina i4 alla futuristica iNext: entro il 2021 lanceremo modelli a batteria in tutti i segmenti". Parla il ceo...