Ultimo aggiornamento  18 settembre 2021 07:01

Coronavirus: Lamborghini chiude Sant'Agata.

Redazione ·

"Prima la salute dei dipendenti". Così Lamborghini ha deciso di chiudere fino al prossimo 25 marzo lo stabilimento di Sant'Agata bolognese - in cui sono impiegate 1.800 persone - a causa della diffusione dell'epidemia da coronavirus.

1.800 lavoratori a casa

"È chiaro che ci sono dei momenti in cui bisogna ricorrere alla sensibilità e la responsabilità sociale verso i nostri collaboratori e quindi, vivendo questa situazione insieme, ci è sembrato giusto andare in questa direzione e chiudere l'impianto", ha affermato Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato di Automobili Lamborghini.

"Noi abbiamo sempre seguito le direttive dei decreti del premier ma in questo momento - ha aggiunto Domenicali - ci è sembrato giusto prendere questa decisione a tutela dei nostri collaboratori e delle loro famiglie. Nel momento in cui l'emergenza sarà finita e si ripartirà, saremo pronti ad affrontare le nuove sfide del mercato che sicuramente saranno molto importanti e impegnative".

Tag

coronavirus  · Covid19  · Lamborghini  · Sant'Agata bolognese  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

I numeri finanziari sono positivi, così come l'avvio del 2020. Tante le novità attese, Coronavirus permettendo. "Pronti a reagire con rapidità", le parole del ceo Domenicali

· di Redazione

Fiat Chrysler ha annunciato la sospensione temporanea della produttività per interventi urgenti di igienizzazione e per minimizzare il rischio di contagio interno