Ultimo aggiornamento  30 settembre 2020 01:48

Nissan, via dal fondo Alliance Ventures.

Luca Gaietta ·

Nissan intende lasciare il fondo di capitale di rischio di venture capital, Alliance Ventures, che gestisce con i partner dell'alleanza Renault e Mitsubishi. A riportare la notizia Reuters, secondo la quale fonti attendibili della azienda giapponese avrebbero confermato la decisione esecutiva a partire dalla fine del prossimo mese.

Il crollo nel mercato cinese

A spingere la Casa giapponese ad uscire da Alliance Ventures, che ricordiamo ha sede ad Amsterdam e partecipa ai principali centri di sviluppo collegati ai marchi dell’alleanza per sostenere start up, innovazioni tecnologiche tra cui la guida autonoma, sarebbe stata la volontà di Mitsubishi di non voler iniettare più denaro nel fondo. Il vero motivo sembrerebbe però legato ai problemi di liquidità e alla volontà di Nissan di abbattere i costi, visto il crollo dei profitti.

La ricetta di Uchida per la ripresa

Alliance Ventures dovrebbe in teoria portare ai tre partner entrate fino a 200 milioni di dollari l’anno ma l’importo non è mai stato raggiunto. L’uscita sarebbe parte della “ricetta” del nuovo ceo di Nissan Makoto Uchida per dare ossigeno in questo momento difficile alla azienda senza dover ritardare lo sviluppo di nuovi modelli.

Tag

Alliance Ventures  · Nissan  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

Il tuner inglese Severn Valley Motorsport modifica la versione R del crossover giapponese, inserendo il motore della GT-R. Costa 649.500 euro

· di Carlo Cimini

Nonostante la Brexit, il costruttore giapponese investe 60 milioni di euro nel sito produttivo inglese e prosegue la sua strategia. Anche se l'incertezza rimane