Ultimo aggiornamento  30 settembre 2020 01:04

Nuovo logo per Bmw.

Elisa Malomo ·

Bmw cambia look. In occasione della presentazione della i4, concept quasi definitivo della berlina elettrica, ha debuttato anche il nuovo logo del marchio tedesco che caratterizzerà i modelli della futura gamma.

L'inedito elemento grafico accompagnerà la strategia della Casa tedesca che ha preannunciato oltre un milione di veicoli elettrificati entro il 2021.

Come cambia

Bmw ha avuto sei loghi nella sua storia di 103 anni, tutti molto simili fra loro. Rispetto al precedente disegnato nel 1997, il restyling dell'ultimo non è sostanziale ma ha un forte impatto visivo: l'anello nero viene sostituito con uno trasparente, sortendo un effetto di bidimensionalità e trasparenza.

La scelta grafica, spiegano i creatori, garantisce una maggiore flessibilità grafica dal momento "che contrassegnerà tutta la comunicazione online e offline" della Casa, oltre che le livree dei modelli tedeschi.

Sempre in Germania

Il costruttore tedesco non è l'unico ad aver avviato un'operazione di "rebranding". Nel 2019, la connazionale Volkswagen, in occasione del Salone di Francoforte, ha presentato la futura strategia aziendale sotto il segno di un nuovo logo. Il famoso monogramma “VW” - carattere nato dalla sovrapposizione di due o più lettere - è diventato bidimensionale e dai tratti grafici più minimalisti. Le linee, ora monocromatiche, si sono fatte più sottili e la punta della W non si fonde più con il cerchio esterno come nei loghi precedenti. 

La tendenza a rendere il badge sempre più piatto, come nel caso di Bmw, nasce dall'esigenza di utilizzarlo poi in ambiti, e su materiali, completamente diversi fra loro come nel digitale o la stampa, fino alle incisioni sulle vetture. 

Anche Kia

Anche Kia ha intenzione di rilanciare la propria immagine. La Casa sudcoreana ha fatto sapere che, verso la fine del 2020, debutterà il nuovo logo insieme a un modello completamente elettrico. Tuttavia, la sua prima apparizione al pubblico è avvenuta in occasione del Salone di Ginevra 2019 a bordo della Kia Imagine Concept dove il nuovo font – visibilmente più stilizzato - era inciso sul frontale, nel retro e sul volante.

Tag

BMW  · Bmw i4  · Logo  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Anni '50, la roadster tedesca da 150 cavalli costa troppo e non si vende. Rarissima, oggi è diventata un oggetto da collezione e vale almeno 2 milioni e mezzo di euro

· di Edoardo Nastri

Nuovo badge anche per Toyota: bidimensionale, semplice e senza scritte in lettere. Così han fatto pure Bmw, Nissan, Opel e Volkswagen

· di Edoardo Nastri

Il nuovo corso stilistico del costruttore tedesco fa cambiare anche il badge. "Più sottile, più delicato, enfatizza il fulmine”, dice il capo del design Mark Adams

· di Paolo Odinzov

"Dalla Mini elettrica al primo suv a zero emissioni iX3, dalla berlina i4 alla futuristica iNext: entro il 2021 lanceremo modelli a batteria in tutti i segmenti". Parla il ceo...

· di Luca Gaietta

Stando al sito coreano motorgraph, il presidente dalla Casa di Seoul Park Han-woo sarebbe intenzionato a cambiare l'emblema con una scritta simile a quella vista sul concept...

· di Edoardo Nastri

Dopo 19 anni, il dieselgate e la svolta elettrica ci voleva "un cambio di passo epocale", ci dice a Wolfsurbg Klaus Bischoff, capo del design del marchio. 70mila pezzi subito