Ultimo aggiornamento  28 novembre 2021 18:06

Il Salone di Francoforte trasloca a Monaco.

Edoardo Nastri ·

Monaco di Baviera ospiterà il Salone dell’auto tedesco a partire da settembre 2021. La comunicazione arriva dall’associazione dei costruttori automobilistici della Germania (la VDA Verband der Automobilindustrie)  che si dicono convinti di come il centro città e le aree verdi limitrofe possano essere facilmente utilizzabili per ospitare eventi di questa tipologia. La speranza è quella di trovare una formula più nuova e dinamica che possa attrarre maggiormente i visitatori.

La manifestazione si trasferisce così da Francoforte alla città della Baviera, dove hanno sede alcuni grandi costruttori come il gruppo Bmw, dopo quasi 70 anni di storia. Il presidente della VDA Hildegard Mueller ha  fatto sapere in una nota rilasciata alla stampa che le altre città in gara per ospitare l’evento erano Amburgo, Hannover, Berlino e Stoccarda.

La crisi dei Saloni

La decisione del trasloco è stata presa a seguito della crisi globale delle formule tradizionali di Salone dell’auto con proposte meramente espositive o statiche. L’ultima esposizione di Francoforte, lo IAA 2019, ha visto l’affluenza del pubblico calare di oltre il 30% a 560mila visitatori dichiarati e la defezione di gruppi e marchi automobilistici rilevanti, come FCA, PSA, Ferrari e l’Alleanza Renault Nissan. Riuscirà Monaco a far tornare il sole sulla manifestazione tedesca?

Tag

Francoforte  · IAA  · Monaco di Baviera  · Salone dell'Auto  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Cancellata l'edizione dopo aver annullato quella 2020 per il virus, il Motorshow forse più importante del mondo rischia di non riaprire. Per Covid-19 e fuga dei costruttori

· di Redazione

Dal 2021, la fiera dell'auto non si terrà più nella capitale finanziaria della Germania, dove era presente dal 1951. Berlino, Monaco e Amburgo si contendono la nuova sede