Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2021 23:45

Bentley Bacalar, lusso a cielo aperto.

Elisa Malomo ·

Bentley ha svelato la nuova Mulliner Bacalar, la due posti convertibile attesa al Salone di Ginevra 2020 (annullato a causa del coronavirus) e anticipata in streaming video online da Crewe, sede dello stabilimento britannico.

La “spider” a cielo aperto è attesa per il 2021 e sarà prodotta in edizione limitata in soli 12 esemplari. Gioiello per pochi.

In occasione della presentazione, il marchio inglese ha sottolineato che a volte vale la pena aspettare, anche quando i tempi di attesa toccano i novanta anni: l'auto è infatti la seconda due posti dopo la prima realizzata nel lontano 1930.

Mix micidiale

La nuova Bacalar è un mix di lusso e potenza. Ispirata al concept Exp 100 GT - presentato lo scorso anno in occasione del centenario della Casa - ha un carattere ruggente, quasi come una vera sportiva: sotto al cofano, c'è la versione aggiornata del benzina W12 6.0 litri biturbo da 650 cavalli che la spinge - secondo quanto dichiarato - da zero a cento in meno di 3,7 secondi, fino a raggiungere una velocità massima superiore ai 330 chilometri orari. 

Un avanzato sistema di trazione integrale attiva permette inoltre alla Gran Turismo di utilizzare il più possibile la trazione posteriore durante la guida normale, garantendo così prestazioni dinamiche.

Lusso ovunque

La sportiva esclama la sua unicità: dentro e fuori. Le linee della carrozzeria a “barchetta” senza tetto sembrano andare fuori i canoni che contraddistinguono il tocco di Bentley. Mantiene però - con una certa dose di orgoglio - la forma dei gruppi ottici e la griglia frontale, il vero tratto distintivo delle inglesi nate a Crewe. Gli interni sono un tripudio di eleganza, dove alcuni elementi analogici incastonati nella plancia sono in armonia con quelli tecnologici come il display della strumentazione.

Non sorprende più ormai che il lusso della nuova Bentley sia su misura: ogni modello sarà infatti realizzato dalla sezione Mulliner (storico carrozzerie inglese e ora parte dell'azienda) in base ai gusti personali dei singoli clienti.

I materiali che non ti aspetti

Dopo l'occhio, anche l'ambiente vuole la sua parte. La nuova Bentley sarà innovativa e sostenibile grazie ai materiali utilizzati: per i rivestimenti interni è stato impiegato un composto organico ottenuto dalla lavorazione del vino e per le finiture gli esperti di stile hanno scelto l'antico legno Riverwood, proveniente dagli alberi caduti nelle antiche Fenlands dell'Anglia Orientale, arricchito con infusioni di rame. La cura del dettaglio è altissima: le vernici contengono ceneri di gusci di riso che forniscono una ricca finitura metallica mentre alcuni tessuti sono stati prodotti con lana britannica naturale.

Per godere il lusso e le performance di un'auto più unica che rara, bisognerà staccare un assegno a sei cifre ancora però non comunicate. Privilegio per 12 fortunati nel mondo. Per tutti gli altri basterà chiudere gli occhi e sognare.

Tag

Bacalar  · Bentley  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

L'architettura promette margini e prestigio per i costruttori. L'ultima arrivata è la Lamborghini SC20 che dovrà vedersela con Ferrari, Aston Martin, Bentley e McLaren

· di Paolo Odinzov

Il ceo Adrian Hallmark conferma l'uscita di scena della quattro porte Mulsanne. Sarà sostituita da un modello a ruote alte, probabilmente ibrido plug-in

· di Luca Gaietta

Secondo il ceo Adrian Hallmark solo per qualla data costi e prestazioni delle batterie permetteranno di produrre un modello in linea con le aspettative della Casa

· di Angelo Berchicci

La Casa inglese porta al debutto la terza generazione della sua berlina. Obiettivo: offrire più tecnologia e piacere di guida senza rinunciare a comfort e lusso

· di Angelo Berchicci

Per quest'annol a Casa di Crewe punta a mettere a segno un record di vendite, con l'obiettivo di accelerare verso l'elettrificazione