Ultimo aggiornamento  31 ottobre 2020 06:38

Bimbi a bordo, ecco le auto più sicure.

Gloria Smith ·

La sicurezza dei bambini in auto è un obbligo per tutte le case costruttrici. Tuttavia alcuni marchi sono in grado di offrire maggiori garanzie. È quanto emerge dall’analisi condotta da CarGurus (uno dei maggiori marketplace globali) che ha stilato una classifica elaborando i dati raccolti durante i crash test di Euro NCAP, l'organismo europeo di valutazione degli standard di protezione delle auto nuove, di cui fa parte, per l'Italia, l'Automobile Club.

I parametri della sicurezza

La valutazione della sicurezza dei bambini include tre aspetti che riguardano i sistemi di ritenuta: protezione offerta nei test di impatto frontale e laterale, capacità del veicolo di accoglierne di varie dimensioni e design e infine se il veicolo è già predisposto per il trasporto sicuro dei più piccoli.

In base a questi parametri, le auto più sicure per il trasporto dei bambini sono risultate, nell’ordine, quelle dei marchi Mercedes, Volkswagen, Skoda, Mazda, Ford, Bmw e Tesla.

Comandano le tedesche

Il primo posto per Mercedes si deve a un punteggio del 91% per la CLA e del 90% per Classe B ottenuti nei test Euro NCAP. Il marchio tedesco ha presentato l’anno scorso l’ “Experimental Safety Vehicle (ESF)”, un nuovo concetto di seggiolino per bambini che viene fornito con le funzioni Pre-Safe, in cui le cinture di sicurezza sono pretensionate prima che si verifichi un incidente.

Volkswagen è seconda con un punteggio dell’89% per la Golf e dell’86% per la T-Cross. Il costruttore tedesco ha portato in primo piano la sicurezza dei più piccoli anche grazie a uno spot tv che vede protagonisti dei bambini che osservano con ammirazione auto da sogno potenti e velocissime, come Lamborghini e Porsche, due marchi della galassia Volkswagen.

Al terzo posto ci sono le Skoda Octavia (88%) e Scala (87%). Anche la casa automobilistica ceca è di proprietà del gruppo di Wolfsburg. 

Sicurezza di nuova generazione

Al quarto posto si piazza il marchio giapponese Madza che, con la Mazda 3, ottiene un punteggio dell’87% sulla sicurezza dei bambini a bordo. Come tutte le auto nuove i modelli della Casa nipponica sono dotate del sistema Isofix, che consente di ancorare i seggiolini compatibili al telaio della vettura, con relativa disattivazione dell’airbag passeggero.

Quinta è Ford con i modelli Focus e Mondeo (87% per entrambe); anche questi dispongono di punti di attacco posteriori per seggiolini Isofix che consentono di fissare due seggiolini.

Segue la tedesca Bmw: la Serie 1 e la Serie 3 hanno un punteggio dell’87%. L’attenzione di Bmw per la sicurezza dei bambini è dimostrata anche dalla recente pubblicazione di una guida ricca di informazioni sui viaggi in auto con bimbi e neonati.

Chiude la classifica con un punteggio dell’86% la Tesla Model 3, già inclusa da Euro NCAP tra le auto più sicure del 2019, con ottime performance anche per ciò che riguarda la tutela dei bambini.

Italia, nuove regole

Sempre in tema di sicurezza dei più piccoli, il 7 ottobre 2019 è stata approvata in Italia la legge "Salva Bebè", che impone l'utilizzo di dispositivi anti abbandono per chiunque trasporti in auto bambini fino a 4 anni. Si tratta di dispositivi tecnologici in grado di attivare automaticamente un segnale acustico o visivo quando il conducente si allontana dall'auto lasciando il bimbo nell'abitacolo.

Il 6 marzo 2020 l’obbligo di legge entra in vigore. A quel punto chi non utilizzerà il dispositivo anti abbandono rischia una multa da 83 a 333 euro. 

Il governo ha messo a disposizione un bonus di 30 euro da destinare all’acquisto di un solo dispositivo anti abbandono per ciascun bambino. Si può richiedere già dal 20 febbraio (bisogna prima registrarsi sulla piattaforma predisposta dal ministero Infrastrutture e trasporti, www.mit.gov.it). Il contributo è erogato mediante il rilascio di un buono spesa elettronico. Chi ha già acquistato il dispositivo ha diritto al rimborso; basta registrarsi sulla piattaforma del MIT entro sessanta giorni dal 20 febbraio, allegando copia del giustificativo di spesa.

Tag

ACI  · Bambini  · Euro NCAP  · isofix  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Per chi non rispetta l'obbligo dei seggiolini anti abbandono per i bambini fino a 4 anni d'età è prevista una sanzione da 81 a 326 euro e 5 punti in meno sulla patente

· di Marina Fanara

I più piccoli sono una delle categorie più esposte ai rischi di un sinistro. In un incontro organizzato dall'Automobile Club d'Italia si è parlato del ruolo dell'educazione...