Ultimo aggiornamento  15 aprile 2021 12:25

Ginevra: Mercedes, GLA da pista #GimsSwiss.

Luca Gaietta ·

Mercedes porta in anteprima mondiale al Salone di Ginevra (5-15 marzo) la nuova GLA 45 AMG: versione più sportiva e corsaiola del suv compatto di Stoccarda, con il quale passare dalle strade cittadine ai cordoli di una pista.

Cattiva fin dall'aspetto

La GLA 45 AMG si distingue all’esterno per dotazioni e soluzioni che ne mettono in evidenza l’anima grintosa. Ad esempio i fascioni più scolpiti, le prese d'aria maggiorate, i 4 terminali di scarico, i cerchi da 19 pollici di serie e il grande alettone posteriore. Mentre all’interno propone plus in stile racing come i sedili avvolgenti AMG performance realizzati in pelle, microfibra e fibra di carbonio.

Da zero a cento in 4,3 secondi

La parte che caratterizza maggiormente la vettura è però il motore benzina 4 cilindri di 2.0 litri, rivisto e corretto dai tecnici AMG di Affalterbach, capace di scaricare a terra da 387 cavalli (421 nella versione S) con una coppia massima di 500 newtonmetri.

Questo è associato alla trazione integrale attiva 4Matic+ e l'AMG Torque Control tramite il cambio doppia frizione a 8 rapporti Speedshift DCT. Ed è in grado di far scattare la tedesca da zero a cento in 4,5 secondi (4,3 per la S) per poi farle raggiungere i 250 chilometri orari di velocità massima (270 la S).

Numeri da brivido ma che la GLA 45 AMG può ben gestire in ogni situazione grazie a 6 programmi di guida, delle sospensioni attive con regolazione dinamica dell'assetto e un impianto freni maggiorato.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La Casa tedesca sta provando nell’estremo nord della Svezia il suv elettrico sviluppato sullo stesso pianale della GLA, previsto nelle concessionarie entro fine anno

· di Angelo Berchicci

Il top di gamma dei modelli a ruote alte assicura comfort e spazio a bordo. Perfetta in autostrada, ma in città le dimensioni sono proibitive