Ultimo aggiornamento  23 gennaio 2021 19:20

Ginevra: il Salone si farà #GimsSwiss.

Edoardo Nastri ·

“Il Geneva International Motor Show si svolgerà regolarmente”. Il comitato organizzativo della kermesse elvetica ha fatto sapere che, dopo una riunione valutativa di tutti i possibili risvolti sanitari legati alla diffusione del coronavirus, “si è deciso che l’apertura della manifestazione non è in discussione”.

L’annuncio arriva a seguito della notizia del primo caso di contagio in Svizzera, precisamente nel Canton Ticino. Rimangono inalterati sia i giorni dedicati alla stampa (3-4 marzo) sia quelli di apertura al pubblico (5-15 marzo).

Alcune defezioni 

L’organizzazione ha inoltre dichiarato in una nota che sono state seguite tutte le direttive dell’Ufficio Federale della Sanità svizzero e che è in continuo contatto con la Direzione Generale della Sanità della Confederazione Elvetica e del Cantone di Ginevra, per adeguare costantemente il piano d’azione in tempo reale.

Sono molte invece le defezioni che minuto per minuto si susseguono da parte soprattutto del management delle filiali italiane di alcuni costruttori. Louis Camilleri, ceo di Ferrari, e Daniele Schillaci, suo omologo di Brembo, non parteciperanno agli incontri con la stampa, così come probabilmente non ci saranno, tra gli altri, Bmw Italia, il gruppo Hyundai-Kia Italia, Suzuki Italia, Mazda Italia e Goodyear Italia. 

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

A gennaio le vendite crollano del 18%, complice l'inizio anticipato delle festività e lo scoppio dell'epidemia. Fattori che acuiscono un trend generale negativo