Ultimo aggiornamento  05 aprile 2020 16:03

Ginevra: concept elettrico per DS #GimsSwiss (VIDEO).

Paolo Odinzov ·

DS presenta al Geneva International Motor Show (5-15 marzo) la Aero Sport Lounge: concept con cui il marchio francese di Psa prefigura un ipotetico suv d’alta gamma a batteria e caratterizzato da un design innovativo e contenuti tecnologici esclusivi.

La mascherina è un grande display

Lunga cinque metri, la Aero Sport Lounge ha una carrozzeria bicolore estremamente aerodinamica ed elegante nelle forme che la rende per certi aspetti più simile a una berlina che a un suv. E' segnata nell’aspetto anche da soluzioni come il frontale con i Led verticali DS Light Veil, oppure la grande mascherina che funge da enorme display e incorpora radar e sensori dei sistemi di guida autonoma.

Un motore da Formula E

Sotto al cofano la DS Aero Sport Lounge nasconde una unità elettrica E-Tense, sviluppata facendo tesoro dell'esperienza maturata dal costruttore in Formula E: potenza di 500 chilowatt (680 cavalli) e un pacco batteria integrato nel pianale della capacità di 110 chilowattora. Il tutto permette prestazioni da vera sportiva: accelerazione da zero a cento in 2,8 secondi. Oltre a un'autonomia di marcia fino a 650 chilometri.

Salotto hi-tech

All’interno la DS Aero Sport Lounge offre un salotto di bordo, rifinito utilizzando tra i materiali anche filamenti di paglia, dove prevale l’indole esclusiva e ricercata della Casa e la fanno da padrone dotazioni hi-tech.

La plancia prevede due superfici sulle quali vengono proiettate le varie informazioni, mentre ai lati sono presenti i display delle telecamere esterne utilizzate al posto degli specchietti retrovisori.

I dati relativi alla guida sono visualizzati davanti al conducente tramite un head-up display che sfrutta la realtà aumentata. Presente sulla vettura anche una interfaccia evoluta in grado di riconoscere i comandi gestuali e fornire feedback aptici con ultrasuoni tridimensionali intelligenti, sviluppata da DS in collaborazione con la startup americana Ultraleap.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Thierry Métroz, direttore del centro stile del marchio premium francese, racconta come e perché il suo prototipo rappresenti un nuovo inizio per i modelli di domani

· di Paolo Odinzov

Per il ceo Béatrice Foucher, le vendite in salita dovrebbero favorire il brand francese, come punta di diamante nel mercato premium. Da valutare, però, la sfida interna con Alfa...