Ultimo aggiornamento  05 aprile 2020 15:19

Coronavirus: mercato auto Cina a -18,7%.

Redazione ·

A distanza di circa due mesi dalla segnalazione del primo caso di contagio di coronavirus nella città sub-provinciale di Wuhan, anche il mercato auto della Cina - il principale a livello mondiale - subisce e paga le conseguenze: crollo annuo del 18,7% delle vendite nel mese di gennaio, a circa 1,6 milioni di unità, il 19esimo mese di fila di calo.

Pesante segno negativo anche per i veicoli a nuova alimentazione (-51,6% rispetto a gennaio 2019) anche a causa della stretta agli incentivi. Secondo i dati della China Association of Automobile Manufacturers (Caam), l'impatto dell'epidemia proseguirà sui dati di immatricolazione anche per il mese di febbraio, con una flessione ancora più evidente.

Tag

Cina  · coronavirus  · Mercato auto Cina  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Secondo la China Passenger Car Association nei primi 16 giorni del mese scorso sono state vendute solo 4.909 vetture in tutto il Paese a causa dell'epidemia di coronavirus

· di Angelo Berchicci

Nel paese creato un pool di esperti per minimizzare gli effetti dell'epidemia sul settore automotive. Toyota e Honda riaprono gradualmente gli impianti cinesi

· di Angelo Berchicci

A gennaio le vendite crollano del 18%, complice l'inizio anticipato delle festività e lo scoppio dell'epidemia. Fattori che acuiscono un trend generale negativo