Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2021 05:46

Ginevra: giro di boa per Bugatti Chiron #GimsSwiss.

Paolo Odinzov ·

A quattro anni dal debutto la Bugatti Chiron è stata prodotta nella 250esima unità delle 500 previste. Per festeggiare il risultato raggiunto il costruttore di Molsheim, appartenente al Gruppo Volkswagen, ha ideato un allestimento speciale “Edition noire sportive” destinato a caratterizzare l’importante esemplare della vettura esposto al Geneva Internation Motor Show (5-15 marzo).

Riflessi in nero opaco sulla livrea

La Chiron Edition noire sportive, si distingue per la livrea con riflessi intensi in nero opaco che avvolgono la carrozzeria in fibra di carbonio, con l’inconfondibile profilo a forma di C sulla fiancata. Anche all’interno della vettura prevale lo stesso trattamento, mentre sotto al vestito rimane inalterata la meccanica con un motore W16 da 1.500 cavalli in grado di accelerare da zero a cento in soli 2,5 secondi e raggiungere i 420 chilometri orari di velocità massima.

Un punto di ripartenza per una nuova fase

“Dopo un anno di record – ha detto il presidente della Bugatti, Stephan Winkelmann – la Chiron Edition noire sportive acquisisce per noi un significato speciale. Si conclude la prima parte del ciclo di produzione della vettura e con la duecentocinquantesima unità che diventa un punto di ripartenza per una nuova fase e un nuovo anno di risultati straordinari”.

Tag

Bugatti  · Chiron  · Edition noire sportive  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa di Molsheim festeggia il suo anniversario con il primo prototipo della Baby II: mini auto elettrica ispirata alla Grand Prix de Lyon del 1924 e prodotta in soli 500...

· di Edoardo Nastri

Il costruttore di hypercar ha presentato a Pebble Beach la sua ultima creazione ispirata alla EB110 degli anni '90 disegnata da Gandini. Prezzo: 8 milioni di euro per 1.600 cavalli