Ultimo aggiornamento  26 settembre 2020 04:37

"Destination Zero" per Jaguar Land Rover.

Paolo Odinzov ·

Jaguar Land Rover ha sviluppato una piattaforma elettrica in grado di supportare una vasta gamma di configurazioni per fare da base a veicoli autonomi, condivisi e privati.

La visione "Destination Zero"

La piattaforma, chiamata Project Vector, è stata presentata al National Automotive Innovation Center (NAIC) della Warwick University di Coventry in Gran Bretagna. Fa parte della visione "Destination Zero" del costruttore, per un futuro a zero emissioni, zero incidenti e zero traffico.

Start-up per lo sviluppo

Project Vector è stata sviluppata separatamente dalla gamma delle vetture in produzione da un team diretto da Tim Leverton, in precedenza capo ingegnere di Tata Motors, attraverso un progetto finanziato e strutturato come una start-up, aperto dunque a investimenti esterni.

Un laboratorio attivo per la mobilità futura

Il primo impiego della innovativa piattaforma sarà su un veicolo multiuso autonomo, lungo 4 metri e caratterizzato da una elevata flessibilità interna, che verrà avviato ai test su strada a Coventry entro la fine del prossimo anno come parte di un laboratorio attivo per la mobilità futura supportato dalle autorità delle West Midlands.

Le interazioni con il mondo accademico

“Attraverso Project Vector stiamo collaborando con le menti più brillanti del mondo accademico, della nostra catena di fornitura e dei servizi digitali per creare sistemi di mobilità integrata e connessa, i pilastri fondamentali per Destination Zero", ha detto il ceo di JLR Ralf Dieter Speth.

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Paternò

Il ceo francese arriva l'1 settembre mentre l'azienda inglese accelera i tagli all’ombra del Covid. Una nomina a sorpresa per un gruppo alla ricerca di nuove identità

· di Paolo Odinzov

In vendita Discovery Sport e Range Rover Evoque con stesso sistema da 309 cavalli e autonomia in solo elettrico da 60 chilometri: costano rispettivamente 51.500 e 53.000 euro

· di Paolo Odinzov

Alla guida per le strade del Portogallo della rinnovata coupé inglese, versione R da 575 cavalli. Tra la musica di Amália Rodrigues e la poesia di Fernando Pessoa

· di Paolo Odinzov

Il restyling della coupé inglese ispirato alla celebre E-Type. Anima British, sfida le rivali con motori fino a 575 cavalli. Prezzi da 66.300 euro