Ultimo aggiornamento  31 ottobre 2020 15:16

Piaggio Medley, brillante e sportivo.

Antonio Vitillo ·

GENOVA - Seconda generazione per Piaggio Medley, lo scooter a ruote alte della Casa di Pontedera che si pone a metà fra il più piccolo Liberty e il Beverly. 

Due le versioni: "base", più orientata verso una clientela adulta, e S, destinata a un pubblico giovane, personalizzata con colori sportivi e i dischi freno con profilo "a margherita". Due anche le motorizzazioni: 125 centimetri cubici e 150.

Come va

I nuovi motori Piaggio "i-get" sono in grado di erogare, rispettivamente, 15 e 16,5 cavalli di potenza. Il 125 è potente e consente sorpassi in totale sicurezza. Il 150 permette di adottare uno stile di guida più brillante.

Entrambi i motori monocilindrici adottano un efficace sistema Start&Stop, disattivabile. I consumi dichiarati nel ciclo medio indicano che, con un litro, si riescono a percorrere almeno 41 chilometri.

Gli aggiornamenti

La ciclistica è quasi del tutto invariata, così come la distribuzione dei pesi. La batteria è nel retroscudo frontale ed è facilmente raggiungibile. Il serbatoio da 7 litri è posizionato sotto la pedana poggiapiedi. Le nuove sospensioni di Piaggio Medley aumentano la stabilità nei curvoni veloci e migliorano il comfort di marcia a qualsiasi velocità. I cerchi ruota sono inediti: l'anteriore misura 16 pollici e il posteriore da 14 adotta un pneumatico più largo. 

Il design è stato rivisitato nella linea, nei colori e nelle finiture. La sella è migliorata nell'ergonomia, sia per il pilota che per il passeggero: si apre con il comando elettrico e consente l'accesso a un vano di 38 litri di volume, lo spazio giusto per due caschi integrali.

I fari sono a Led e la strumentazione digitale è multifunzione. Sulla versione S, il sistema di connettività Piaggio Mia è di serie. Il Medley è disponibile in tre colorazioni per ciascuna versione. Prezzi da 3.399 euro

Tag

Piaggio  · Piaggio Medley  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

La rivista americana indica tre modelli di Pontedera fra “i 5 da guidare nel 2020”. Più uno dell'italiana Italjet e un altro di Honda