Ultimo aggiornamento  05 aprile 2020 15:56

Citroën C3, aggiornamento tech.

Edoardo Nastri ·

È giunto il momento di un restyling di metà carriera per la C3, la berlina di segmento B di Citroën. A quattro anni dal debutto la vettura francese si aggiorna nell'estetica e nei contenuti. Il frontale è stato ridisegnato, ora il logo del marchio (double Chevron) si allunga in una barra cromata fino ai proiettori a Led, divisi sempre su due livelli. Lo stile del posteriore è rimasto sostanzialmente invariato così come le dimensioni: 3,99 metri di lunghezza, 1,75 di larghezza, 1,47 d’altezza e 2,54 di passo.

Tre i motori disponibili: il diesel BlueHdi da 100 cavalli abbinato al cambio manuale a cinque marce e due benzina a tre cilindri da 83 o 110 cavalli. Completo il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida che comprende il controllo dell’angolo cieco, gli abbaglianti automatici o l’avviso di superamento involontario della corsia di marcia. Il sistema infotainment è connesso in rete ed è compatibile con Adroid Auto e Apple Car Play. Il debutto nelle concessionarie italiane è previsto a giugno.

Svolta elettrica            

Citroën prepara per il 2020 un’offensiva elettrica. Il costruttore francese ha previsto per il 27 febbraio il debutto di un nuovo modello a zero emissioni che dovrebbe essere l'evoluzione della concept car a due posti Ami One, presentata lo scorso anno al Salone di Ginevra per celebrare i 100 anni del marchio.

Entro la fine dell’anno arriverà anche la nuova C4. La media francese si trasforma in crossover e verrà proposta anche in versione 100% elettrica grazie alla realizzazione sulla piattaforma Cmp del gruppo Psa (la stessa di Peugeot 208, 2008 e Opel Corsa). 

Tag

Citroën  · Citroën C3  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Due video teser della Casa francese anticipano la presentazione, prevista il 27 febbraio, di un'inedita vettura a batterie che potrebbe competere con la Smart EQ fortwo