Ultimo aggiornamento  27 novembre 2021 07:27

Milano, tornano i monopattini elettrici.

Marina Fanara ·

I monopattini elettrici tornano in strada a Milano. Helbiz è la prima a rimettere su strada i primi 750 veicoli che, assicura l'azienda, per la fine dell'anno dovrebbero arrivare a quota 2.250 mezzi come richiesto nel bando (750 monopattini per ognuno dei tre operatori selezionati). 

Un debutto a ostacoli

A gennaio scorso il servizio di monopattini condivisi era stato sospeso dal Tar dopo il ricorso da parte di uno degli operatori esclusi dalla selezione del Comune (si tratta di Lime) che contestava le modalità di aggiudicazione della gara.

Alcuni giorni fa, il suddetto ricorso è stato rigettato dai giudici amministrativi che, comunque, si sono riservati di ridiscutere la questione il prossimo maggio, dopo essersi pronunciate in merito alle contestazioni presentate stavolta da Circ, un'altra delle aziende escluse dal Comune. Nel frattempo, il tribunale ha comunque concesso la ripresa delle attività ai tre gestori selezionati dal Comune.

Norme ancora da chiarire

Rimane il nodo delle regole: un emendamento alla Legge di bilancio 2020 equipara i monopattini elettrici alle biciclette ma nel Milleproroghe, in fase di approvazione in Parlamento, è prevista una norma per ritornare, almeno in parte, a quanto era stato stabilito dal decreto dell'ex ministro Infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli (n. 229/2019). Primo fra tutti, il divieto di circolazione al di fuori di piste ciclabili, percorsi ciclopedonali e zone 30 con velocità limitata a 20 chilometri e nelle aree pedonali a non più di 6 chilometri orari.

"In questa incertezza normativa e in attesa di maggiore chiarezza", ci dicono alla Helbiz, "abbiamo deciso di fissare delle nostre regole, ovviamente nel rispetto del Codice della strada. Innanzitutto, i nostri mezzi possono transitare solo nelle strade e nelle aree autorizzate dal Comune e segnalate da apposita segnaletica, a prescindere dal fatto che essendo equiparati alle biciclette, i monopattini potrebbero circolare ovunque, esclusi i marciapiedi". 

Helbiz: serve la maggiore età

Altra condizione esclusiva è il fattore età: la norma Toninelli consentiva la guida dei microveicoli elettrici ai minorenni ma a patto di avere il patentino (serve per i ciclomotori che si possono guidare solo a partire dai 14 anni).

"Anche in questo caso", spiegano alla Helbiz, "in quanto biciclette, non ci sono limiti di età o necessità di una patente per i monopattini a batteria, ma noi abbiamo stabilito per i nostri mezzi l'obbligo della maggiore età, con o senza documento di guida. Siamo in una fase sperimentale, serve la massima sicurezza".

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Elisa Malomo

L'americana Bird Rides acquista la tedesca Circ, campione nella micromobilità europea. Corsa al consolidamento mentre in Italia c’è ancora incertezza legislativa

· di Linda Capecci

Un nuovo emendamento potrebbe mettere in discussione l'equiparazione con le bici. Per Italia Viva è "dietrofront legislativo". Granelli (comune Milano): "Vanno usati con la testa"