Ultimo aggiornamento  23 settembre 2021 08:46

Hyundai, più Kona elettriche in Europa.

Angelo Berchicci ·

Le vendite di auto elettriche sono in continua crescita e Hyundai, per non farsi trovare impreparata, aumenta la produzione della Kona Electric. Oltre ad incrementare la fornitura dallo stabilimento di Ulsan, in Corea del Sud, la Casa avvierà l’assemblaggio del crossover - il suo modello a zero emissioni più venduto - anche in Repubblica Ceca.

Vendite oltre le aspettative

La decisione di Hyundai va a vantaggio soprattutto dei clienti europei, i quali potranno beneficiare di una disponibilità triplicata di Kona Electric, con conseguente riduzione nei tempi di consegna. A fronte di 47.476 unità consegnate nel 2019 a livello globale (+108,3% rispetto al 2018), di cui il 46% in Europa (21.790), le vendite del crossover a batteria si sono rivelate maggiori del previsto, tanto da spingere la Casa ad aumentare la capacità produttiva per restare al passo con la richiesta di mercato.

80mila vetture a zero emissioni 

Per il 2020 Hyundai renderà disponibili in Europa 80mila unità complessive dei suoi veicoli a zero emissioni, che oltre alla Kona comprendono anche la Ioniq Electric e la Nexo, alimentata a idrogeno tramite un sistema di celle a combustibile. Si tratta di una cifra più che doppia rispetto alle vetture a emissioni zero vendute lo scorso anno da Hyundai nel vecchio continente (30.685, +128% rispetto al 2018), che fa capire quali siano i margini di crescita nel settore secondo la Casa coreana.  

Tag

Hyundai  · hyundai Kona  · Kona  · Kona Electric  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

"Un frontale per ogni modello". SanYup Lee, capo del design del costruttore coreano, racconta come cambieranno le linee delle prossime vetture del marchio

· di Carlo Cimini

La versione a zero emissioni della berlina coreana aggiorna la tecnologia di bordo e soprattutto aumenta l'autonomia: da 250 a 310 chilometri