Ultimo aggiornamento  08 agosto 2020 23:25

Tesla Model Y, quello che sappiamo.

Edoardo Nastri ·

La Tesla Model Y è in arrivo. Durante la presentazione dei risultati finanziari del marchio relativi all’ultimo trimestre del 2019, il ceo Elon Musk ha fatto entrare sul palco un esemplare della nuova crossover elettrica, presentandola per la prima volta al mondo.

Nelle forme ricorda la sua sorella maggiore Model X, ma con un design più aggraziato e proporzioni compatte. Il frontale riprende nello stile quello della Model 3, la berlina modello d’ingresso di Tesla. "La Model Y avrà sette posti disponibili come optional", ha dichiarato Musk. Se l'immagine mostrata rappresenta la versione definitiva dell'auto, la vettura non avrà le portiere posteriori con apertura ad ali di gabbiano, spettacolari ma causa di non pochi guai sulla X.

Versioni e prezzi

Musk ha inoltre svelato allestimenti, motorizzazioni e prezzi della Model Y. Il ceo di Tesla ha dichiarato che le consegne inizieranno a marzo, anche se il video mostrato durante l’evento di presentazione indicava per la maggior parte delle versioni l’arrivo su strada nell’autunno di quest’anno. “Stiamo già producendo la vettura a pieno regime”, ha dichiarato il numero uno del marchio americano.

In futuro la crossover sarà costruita anche in Europa nella Gigafactory 4, il grande stabilimento in fase di realizzazione in Germania. La Model Y sarà venduta in quattro versioni. La “Standard Range” - l’unica in arrivo nella primavera del 2021 - avrà un prezzo di 39mila dollari per un’autonomia di 370 chilometri. La “Long Range” costerà 47mila dollari per una percorrenza di circa 480 chilometri, mentre la “Dual Motor” avrà la trazione integrale con un’autonomia di 450 chilometri (51mila dollari).

Infine la “Performance” sarà venduta a 60mila dollari e potrà percorrere circa 450 chilometri con un solo pieno di energia, assicurando però prestazioni da sportiva: 0-100 in 3,5 secondi, per una velocità massima di 240 chilometri orari.

2019 anno d’oro

Il 2019 è stato un anno d’oro per Tesla. Nei dodici mesi il costruttore americano di auto elettriche ha consegnato il 50% di vetture in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in particolare grazie al successo della Model 3. L’obiettivo per il 2020 è quello di consegnare mezzo milione di unità, grazie anche all’arrivo della Model Y. Secondo gli analisti di New Street Research, l’azienda venderà dai 2 a 3 milioni di veicoli all’anno dopo il 2025.

Tag

Elon Musk  · Tesla  · Tesla Model Y  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Gli stampi per il sottoscocca del suv compatto sono realizzati da un enorme macchinario prodotto dalla Idra di Brescia. Prime applicazioni in Usa e Cina

· di Angelo Berchicci

Da noi il suv elettrico arriverà solo nel 2021 ma negli Usa sono già iniziate le consegne. Ecco i risultati di alcune prove su strada fatte da colleghi e youtuber americani

· di Sergio Benvenuti

Il ministro dell'economia tedesco Altmaier conferma che tutte le aziende che investiranno sulla mobilità sostenibile, come quella di Musk, potrebbero ricevere finanziamenti statali

· di Emiliano Marziali

Il ceo di General Motors chiede agli analisti di invertire la tendenza che premia troppo l'azienda californiana. Anche a Detroit l'impegno è massimo nell'elettrificazione. Ecco i...

· di Valerio Antonini

Grazie anche alle previsioni degli analisti, le azioni del costruttore di auto elettriche crescono in un solo giorno di oltre il 20%. E così Elon Musk si arricchisce

· di Redazione

Elon Musk presenta il nuovo crossover in vendita da autunno 2020. La prima versione ha un'autonomia di 482 chilometri e costa 47mila dollari. Dal 2021 arriva il modello meno caro

· di Valerio Antonini

Secondo la Reuters, il nuovo crossover di Elon Musk nascerà a partire dalla fine del prossimo anno. C'è incertezza su dove verrà costruito