Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2020 14:14

Sala: contro lo smog servono misure strutturali.

Marina Fanara ·

"Il blocco del traffico non risolve ma è richiamo alla collettività". Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala in un'intervista a Radio Deejay, parlando della decisione di vietare la circolazione in città a tutte le auto domenica 2 febbraio, dalle ore 10 alle 18.

Le previsioni meteo sono incerte, le polveri sottili hanno superato nuovamente il limite massimo giornaliero (oltre quattro giorni consecutivi con Pm10 sopra ai 50 microgrammi al metro cubo), "ma diciamoci la verità", sottolinea Beppe Sala, "una giornata di blocco non cambia la situazione: purtroppo affrontare il tema della transizione ambientale è la cosa più frustrante per me, sono consapevole che la soluzione sta nel lungo termine ma i cittadini vorrebbero una situazione diversa subito, domani mattina, perché vedono i figli andare a scuola e respirare male".

"Ognuno deve dare il suo contributo"

Detto questo "le domeniche in cui si usa la bicicletta o si va a piedi male non fanno", conclude il sindaco, "però dobbiamo avere consapevolezza che ognuno di noi deve dare il suo piccolo contributo".

Intanto per il 2 febbraio è comunque prevista una domenica senz'auto a Milano. Si potrà circolare solo a piedi, in bici, su mezzi pubblici o veicoli elettrici. 

Tag

Milano  · Misure anti smog  · PM10  · Restrizioni circolazione  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Debutta il sesto operatore di moto condivisa, con 250 veicoli elettrici. Due modalità di utilizzo in base alla velocità. A ogni viaggio l'app comunica la CO2 risparmiata