Ultimo aggiornamento  05 aprile 2020 15:39

E-boxer per la Subaru XV.

Carlo Cimini ·

MONTE SAN PIETRO (Bologna) - Subaru accelera il processo di elettrificazione. Dopo la Forester e in attesa del terzo modello che verrà annunciato ad aprile, è arrivato il turno di XV.

Il suv della Casa giapponese, giunto alla terza generazione, dispone del nuovo motore e-boxer, qualcosa in più di un semplice mild hybrid: al 2 litri 4 cilindri benzina da 150 cavalli è stata affiancata una piccola unità elettrica della potenza di 12,3 chilowatt (circa 17 cavalli) che, secondo il costruttore, ne limita emissioni e consumi. Prezzi a partire da 32.500 euro per l'allestimento Style. Il lancio in Italia è previsto per il primo febbraio.

Come va

Abbiamo messo a dura prova Subaru XV su un percorso misto, tra fango e ghiaia. Il suv giapponese ha un'altezza da terra di 22 centimetri e questo permette di affrontare senza problemi tutte le tipologie di off-road. Di grande aiuto anche la funzione X-Mode, di serie su tutti gli allestimenti e attivabile premendo l'apposito tasto posto sul tunnel centrale, che interviene per affrontare al meglio i percorsi in fuoristrada: mantiene costante la velocità durante le discese più ripide e rende stabile la direzione di marcia. Inoltre, il cambio automatico Cvt Lineartronic è abbinato alla trazione integrale permanente e può funzionare anche in modalità manuale a 7 rapporti "virtuali", comandato da due palette poste dietro al volante per una ripresa più immediata.

Piccoli ritocchi

Dimensioni (4,47 metri di lunghezza e 1,80 di larghezza) e spazio a bordo rimangono inalterate, così come il comfort nell'abitacolo e la capacità di carico del bagagliaio (da 385 litri, senza abbattere i sedili posteriori). Nella dotazione di serie sono compresi le piattaforme Android Auto e Apple CarPlay che si possono visualizzare grazie a un ampio schermo da 8 pollici al centro della plancia. A livello estetico viene aggiunto il nuovo colore Lagoon Blue Pearl, solo per la versione e-boxer, e alcuni inserti cromati che vanno ad arricchire il frontale della XV.

Sicurezza di serie

Nell'offerta base è presente la terza versione dell'EyeSight, il sistema di assistenza alla guida che previene un'eventuale collisione. A questo si aggiunge l'Active Torque Vectoring che facilita la gestione della traiettoria in curva, l'Adaptive Cruise Control, il Lead Vehicle Start Alert (avvisa quando parte l'auto che ci precede al semaforo), il pacchetto che gestisce l'andamento in corsia (Lane Departure Warning, Lane Sway Warning, Lane Keep Assist) e il Blind Spot Detection (rileva un veicolo che sopraggiunge dalle corsie laterali).

Tag

Subaru  · Subaru Xv  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Dopo Forester e XV il costruttore giapponese mette il sistema mild hybrid e-Boxer sulla sua berlina per ridurre consumi ed emissioni

· di Carlo Cimini

La seconda generazione della station wagon abbandona la sportività di un tempo e offre un nuovo benzina aspirato 2.0i da 150 cavalli. Prezzi a partire da 32mila euro

· di Paolo Odinzov

Le due aziende hanno stretto una partnership per produrre veicoli a batterie: primo fra tutti un suv di segmento C da commercializzare con i rispettivi marchi