Ultimo aggiornamento  12 luglio 2020 15:57

Will Smith e i "Bad Boys" di Lyft (VIDEO).

Linda Capecci ·

Lyft ha voluto mettere alla prova quattro clienti che si erano iscritti per testare alcune nuove caratteristiche tecnologiche nella propria offerta di ride hailing, il servizio di taxi effettuato con auto private.

Autista d'eccezione

Quando sono saliti a bordo della Porsche Taycan Turbo S - con un motore elettrico da 762 cavalli e 1.050 newtonmetri di coppia - ad aspettarli hanno trovato un conducente d'eccezione: Will Smith, nei panni del detective Mike Lowrey, il personaggio che interpreta in "Bad Boys For Life", terzo capitolo della saga d'azione poliziesca, che farà il suo debutto nelle sale italiane il 20 febbraio.

L'auto protagonista del film però non è quella utilizzata in questo gioco ma un'altra, la Porsche 911.

Casting su quattro ruote

L'iniziativa della società californiana "Bad Boys for Lyft", che è stata filmata e pubblicata sul canale Youtube della compagnia, si è svolta a Miami, Florida. L'ex "Principe di Bel Air" ha messo alla prova delle persone comuni con l'obiettivo di valutare chi tra loro avrebbe potuto avere le carte in regola per affiancarlo e sostituire il coprotagonista Marcus Burnett, interpretato da Martin Lawrence.

Uno dei fortunati utenti, Mateo, ha contattato tramite l'app di videochiamate Facetime la sua fidanzata, una vera fan di Bad Boys, e durante il singolare  viaggio in auto con Will Smith al volante, l'ha informata: "Sono stato scelto come potenziale nuovo partner del poliziotto del film".

Prove divertenti

Ogni passeggero-detective per un giorno ha dovuto vigilare sulle strade di Miami, dove si svolge una buona parte del film in uscita, interrogando i passanti per indagare se fossero o meno criminali. Tra i test sostenuti per ottenere la valutazione massima di cinque stelle dall'attore hollywoodiano, anche quello di esercitarsi nelle classiche battute da "sbirro" come "Ferma!" e "Stenditi a terra!"

Non sono mancati piccoli incidenti e situazioni comiche. Una delle passeggere coinvolte, Mira, si è rivolta in modo fin troppo malizioso a un passante: "Hey, papi, vuoi metterti a terra o cosa?", ed è stata simpaticamente apostrofata da Will Smith. "Yo, yo, yo, yo, andiamo, non puoi chiamarlo papi, suona come una molestia sessuale."

Un anno gratis

Indipendentemente dal punteggio ottenuto nella competizione, ogni passeggero è stato premiato con un anno di corse gratuite sui mezzi Lyft, oltre ad aver incontrato un driver davvero speciale.

Tag

Bad Boys For Life  · Lyft  · Ride Hailing  · Will Smith  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La società inglese e l'altra americana permetteranno ai visitatori del salone dell'elettronica di viaggiare a bordo di veicoli completamente automatizzati