Ultimo aggiornamento  17 febbraio 2020 10:35

Volkswagen e Tesla, la partita è aperta.

Redazione ·

L'amministratore delegato del gruppo Volkswagen, Herbert Diess, ha lanciato il guanto di sfida - a zero emissioni - al principale competitor Elon Musk e a Tesla. "È una gara aperta, presto avremo noi il primato mondiale sulle vendite delle auto elettriche", ha sostenuto Diess in un'intervista a Bloomberg TV.

Il ceo del gruppo tedesco ha proseguito confermando l'aumento degli investimenti sulla tecnologia delle batterie - 66 miliardi di dollari - e questo lo fa essere più fiducioso per il futuro: "Siamo abbastanza ottimisti sul fatto che possiamo ancora tenere il passo di Tesla e, successivamente, superarla".

Marcatura stretta

Tesla ha intenzione di creare una fabbrica vicino Berlino, proprio nel cuore dell'industria automobilistica tedesca e in ottobre Volkswagen prevede di iniziare a produrre auto elettriche in una fabbrica vicino a Shanghai, proprio dove Musk ha da poco inaugurato lo stabilimento da dove escono le Model 3 per la Cina. La sfida diventa sempre più ravvicinata.

Diess ha però anche ribadito il rispetto che nutre per il magnate sudafricano, affermando che la gamma di prodotti Tesla "rappresenta a pieno il futuro dell'industria automobilistica".

"Il 2020 per l'automotive sarà un anno molto difficile", ha concluso Diess. Tesla, infatti, non è l'unica preoccupazione del ceo tedesco. L'altra minaccia si chiama Donald Trump e i suoi dazi (di cui il presidente Usa ha continuato a parlare anche dopo l'incontro "positivo" con la commissaria europea von der Leyen) e che potrebbero essere applicati alle Case del Vecchio continente.

Tag

Bloomberg  · Elon Musk  · Gruppo Volkswagen  · Herbert Diess  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare