Ultimo aggiornamento  16 ottobre 2021 05:07

Diess: aumentare le tasse per abbattere la CO2.

Redazione ·

Il capo della Volkswagen Herbert Diess chiede all'Europa tassazioni più elevate per le emissioni di biossido di carbonio. "Penso che le cifre che le Case automobilistiche debbano pagare siano ancora troppo basse", ha detto l'amministratore delegato del gruppo tedesco durante un'intervista al quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung, a margine dell'incontro annuale del World Economic Forum tenutosi a Davos in Svizzera. 

Come la Svezia

"In Svezia - prosegue Diess - sono previsti più di 100 euro di tassa per tonnellata, una cifra che condivido e che dovrebbe essere estesa a tutti i paesi dell'Unione". Al contrario dei 25 euro che il governo federale tedesco è intenzionato a fissare per il prossimo anno secondo il nuovo accordo sul clima e che salirà a 30 nel 2022 e 35 nel 2023, 45 nel 2024 e poi 55 nel 2025, mentre per il 2026 si applicherà una fascia di prezzi da 55 a 65 euro.

L'amministratore delegato del gruppo Volkswagen, primo al mondo e primo per investimenti nell'elettrificazione, intende dare un'immagine più "verde" a tutto il settore automotive e ha chiesto esplicitamente una svolta più rapida verso le energie rinnovabili, facendo l'esempio di un competitor: "Bisogna procedere come Tesla", ha detto Diess, riferendosi al costruttore americano di sole auto elettriche, che sta ampliando il proprio successo mercato cinese compreso. "Siamo ancora abbastanza sicuri di poter tenere il passo se acceleriamo rapidamente il processo all'elettromobilità e sviluppiamo le competenze software necessarie", ha concluso Diess.

Ti potrebbe interessare

· di Felipe Munoz

Secondo i dati di Jato le emissioni medie delle auto nuove crescono rispetto ad un anno fa. Migliorano solo in Francia. Non bene l'Italia. La leadership di Toyota

· di Paolo Odinzov

Il ceo del gruppo tedesco, d'accordo con i giovani che protestano nei Fridays for Future, ferma due fabbriche a carbone e chiede al governo tedesco di accelerare sul "no coal"

· di Redazione

Diess lancia il guanto di sfida a Musk: "Presto avremo noi il primato mondiale sulle vendite delle auto elettriche", ha detto il ceo del gruppo tedesco a Bloomberg TV

· di Paolo Borgognone

Al World Economic Forum gli esperti confermano: le vendite globali scendono (-4% nel 2019) e le prospettive, tra mercati incerti ed elettrificazione, sono poco rassicuranti