Ultimo aggiornamento  28 novembre 2020 12:10

Daimler: spese su, profitti giù.

Linda Capecci ·

Le campagne di richiamo e i procedimenti giudiziari per lo scandalo legato alla falsificazione delle emissioni dei motori diesel potrebbero comportare per Daimler spese supplementari fino a 1,5 miliardi di euro, solo per il 2019

Tirando le somme

Già per il 2019 erano stati accantonati 1,6 miliardi per gli esborsi derivanti dallo scandalo Dieselgate, a cui si sommeranno ulteriori spese; tra 1,1 e 1,5 miliardi di euro.

Il bilancio ufficiale sarà pubblicato l'11 febbraio ma secondo i dati preliminari, Daimler prevede per l'anno 2019 un utile operativo di 5,6 miliardi di euro: circa la metà rispetto agli 11,1 miliardi dell'anno precedente, che comunque aveva visto un evidente calo dei profitti. 

Le spese supplementari riguarderanno essenzialmente auto e veicoli commerciali: nei due settori la redditività sulle vendite dovrebbe scendere complessivamente del -17%. Per la divisione Cars è previsto un dimezzamento dell'Ebit (indicatore del risultato aziendale prima delle imposte e degli oneri finanziari) a 3,7 miliardi.

Quadro statico per il settore camion e bus, mentre crescono i risultati della divisione Daimler Mobility - che si occupa di car sharing e flotte aziendali - con un Ebit in salita a 2,1 miliardi.

Gravi tagli

Alla luce di questi andamenti e dei crescenti investimenti nella produzione di auto elettriche e sviluppo di tecnologie driverless, il ceo Ola Källenius ha preannunciato un programma di contenimento dei costi, con l'obiettivo di risparmiare circa 1,4 miliardi di euro entro la fine del 2022 sul personale, con il rischio che vengano tagliati più di 10mila posti di lavoro.

Tag

Auto diesel  · Daimler  · Dieselgate  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Mercedes da record, ma il gruppo riduce i profitti del 64%. Propone un taglio di due terzi del dividendo, cancella alcuni modelli, pianifica meno posti di lavoro e spinge...

· di Sonia Mercuri

Il costruttore tedesco sarebbe interessata a integrare nella sua gamma auto un composto brevettato dall'israeliana Ubq Materials in grado di sostituire le parti in derivati dal...