Ultimo aggiornamento  18 maggio 2021 01:19

Suzuki Jimny: in Italia tutte già vendute per il 2020.

Carlo Cimini ·

"Sold out". La corsa ad accaparrarsi l'ultimo Jimny del 2020 è terminata. Suzuki lo ha annunciato attraverso una nota: "Per tutto l’anno solare in corso non sarà più possibile l'acquisto in Italia". E la divisione nazionale ci ha confermato il numero: 2mila pezzi, tutti venduti: una media di 100 immatricolazioni al giorno, commercializzati a partire da 23.900 euro. 

L'intero lotto di esemplari del fuoristrada assegnato al nostro Paese è stato prenotato. Le forti richieste hanno superato la capacità produttiva, esaurendo in largo anticipo tutto il contingente previsto. La Casa giapponese, seppur ringraziando i numerosi clienti, si scusa con tutti coloro che avevano manifestato interesse all’acquisto e che non sono riusciti a concretizzarlo.

50 anni di storia

Suzuki Jimny è arrivato alla quarta generazione. Dal 1970 ne sono state prodotte 2.850.000 unità. Nel corso degli anni il piccolo 4X4 è stato aggiornato e ha subito alcune modifiche concentrate in soli tre metri e mezzo di lunghezza e un'altezza minima da terra di 21 centimetri. Il motore di Suzuki Jimny è un 1.5 aspirato da 102 cavalli di potenza. I sistemi assistenza alla guida comprendono la frenata automatica d’emergenza, il lane keeping e il riconoscimento dei segnali stradali. 

Tag

Jimny  · Mercato auto  · Suzuki  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

La Casa giapponese propone una versione mild hybrid dei due suv. 129 cavalli di potenza ed emissioni dichiarate giù del 20%. Prezzi da 21mila euro

· di Angelo Berchicci

Dieci esemplari della piccola fuoristrada verranno allestiti secondo le specifiche dell'Arma. Le auto verranno impiegate nelle zone di montagna. Previste anche 55 Ignis