Ultimo aggiornamento  18 settembre 2020 19:52

Formula E, con l'occhio del pilota (VIDEO).

Carlo Cimini ·

Sabato 18 gennaio è andato in scena il secondo appuntamento della Formula E in Cile presso il circuito di Parque O'Higgins. A trionfare è stato Maximilian Guenther, pilota Bmw - Andretti Motorsport.

La vera novità però è stata annunciata il giorno prima, in qualifica: il Cile è stato il primo ePrix del Driver's Eye, la piccola camera attraverso cui il telespettatore ha la possibilità di entrare e avere una visuale privilegiata direttamente dalla monoposto. Guardare la pista con gli occhi del pilota.

Il nuovo dispositivo è stato inserito all'interno dell'imbottitura laterale del casco e consente a chi è seduto davanti alla tv di sbirciare tutti i minimi movimenti che chi è al volante dell'auto effettua durante il giro. 

Come nei videogiochi

Il primo a "indossarla" durante le qualifiche è stato Stoffell Vandoorne, pilota della HWA e collaudatore in Formula 1 della Mercedes. In gara invece l'ha portata l'ex ferrarista Felipe Massa attualmente al volante di una delle due monoposto ROKiT Venturi Racing. 

Arriverà (è molto probabile) anche in Formula 1: a Barcellona l'anno scorso un dispositivo simile era stato montato sulla Alfa romeo Sauber di Kimi Raikkonen. Il futuro corre veloce.

Tag

Driver's Eye  · Formula E  · 

Ti potrebbe interessare