Ultimo aggiornamento  18 febbraio 2020 20:52

Tesla, cresce in Cina.

Sergio Benvenuti ·

Attraverso il proprio account WeChat, Tesla è alla ricerca di progettisti per il prossimo centro di ricerca che aprirà in Cina e servirà a progettare veicoli secondo lo "stile cinese". Il nuovo polo nascerà non lontano dal primo stabilimento di Elon Musk che si trova vicino Shanghai e che proprio in gennaio ha iniziato a consegnare le prime Model 3, la vettura più economica del costruttore americano. 

Bene in Cina 

La stessa settimana il valore del mercato azionario della Casa di Palo Alto ha toccato quasi 89 miliardi di dollari, eclissando per la prima volta i numeri di General Motors e Ford. Merito dell'utile nel terzo trimestre e dei progressi della nuova fabbrica cinese confermati nel quarto trimestre.

Male in casa

Ma inaspettatamente, secondo un rapporto del gruppo di ricerca Dominion, in California - casa del marchio - le immatricolazioni complessive di veicoli di Tesla sono quasi dimezzate durante il Q4 (ottobre, novembre e dicembre 2019) crollando del 46,5%, a 13.584, rispetto alle 25.402 nello stesso periodo dell'anno precedente.

In particolare le consegne della Model 3, che rappresentavano circa i tre quarti del totale, si sono fermate a 10.694.

Tag

Cina  · Model 3  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il costruttore ha pubblicato uno sketch di un modello inedito. Potrebbe essere la vettura entry level del costruttore, sviluppata nel nuovo centro che aprirà nella Repubblica...

· di Linda Capecci

La company guidata da Elon Musk e un gruppo di banche asiatiche hanno stretto un accordo per un finanziamento del valore di 1,4 miliardi di dollari. E non solo