Ultimo aggiornamento  28 febbraio 2020 02:06

Škoda milionaria.

Edoardo Nastri ·

Škoda (gruppo Volkswagen) ha consegnato nel 2019 1.242.800 veicoli, un risultato che segna il superamento del milione di unità per il sesto anno consecutivo. Rispetto al 2018 i numeri sono però in calo di un leggero -0,9% (1,25 milioni), dato imputabile al rosso del 17,5% delle vendite in Cina con 282mila unità immatricolate.

“Nonostante le difficili condizioni geopolitiche ed economiche su tutti i principali mercati globali nel 2019, il nostro marchio è rimasto bene in rotta e siamo soddisfatti”, ha dichiarato il ceo Bernhard Maier.

In Europa le immatricolazioni sono cresciute del 5,7%, raggiungendo 786.500 nuove targhe. Nel Vecchio continente il primo mercato è quello tedesco con 191.200 unità, seguono Repubblica Ceca (94.200) e Regno Unito (75.200). Ottavo posto per l’Italia con 26.900 unità. Bene la Russia: +8,8% con 88.600 unità.

I modelli più venduti

Al primo posto tra i modelli di maggior successo del marchio boemo c’è l’Octavia: offerta in versione berlina e station wagon la vettura è stata venduta nel 2019 in 363.700 esemplari, perdendo però il 6,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Seguono Fabia (172.800, -9,5%) e Kodiaq (171.800, +15,1%), il suv a sette posti presentato nel 2017. Risultati positivi in particolare per i suv compatti Karoq (152.700, +32%), e Kamiq: 64.600 unità in crescita del 131,8%.

Nel 2020 l’elettrica sulla MEB

Le stime parlano di un incremento per le vendite nel 2020, grazie anche all’arrivo della quarta generazione dell’Octavia, il modello più venduto del marchio. Quest'anno anno debutterà anche la prima Škoda a zero emissioni costruita sulla piattaforma MEB - quella per le vetture elettriche del gruppo Volkswagen - ed entro il 2022 si aggiungeranno alla gamma altre 10 vetture a batterie.

Tag

Business  · Mercato  · Skoda  · 

Ti potrebbe interessare

· di Elisa Malomo

La Casa boema lancia la sua prima auto a batteria pensata per gli spostamenti in città: autonomia fino a 265 chilometri. Prezzi inferiori a 20mila euro