Ultimo aggiornamento  18 settembre 2020 19:18

Formula 1, il calendario 2020.

Linda Capecci ·

Si apre il calendario 2020 anche per la Formula 1: sono ormai ufficiali gli orari di prove libere, qualifiche e gare della nuova stagione.  A Monza, il Gran Premio d'Italia è previsto per il 6 settembre. I Gp saranno 22, uno in più rispetto al 2019. Le novità più importanti sono rappresentate dall'ingresso del nuovo Gran Premio del Vietnam ad Hanoi e dall'uscita dalla competizione del circuito tedesco di Hockenheim.

Si scende in pista

I piloti torneranno al volante per i primi collaudi dal 19 al 21 febbraio, seguiti dal secondo e ultimo turno di test pre-campionato previsto dal 26 al 28 febbraio, al Montmelò di Barcellona, dove si vedranno per la prima volta le nuove vetture in gara.

Due settimane dopo, nel fine settimana del 15 marzo, prenderà il via il campionato, come sempre da Melbourne, Gran premio d'Australia. L'appuntamento per l'ultima tappa è invece previsto per il 29 novembre, ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi.

Una data importante, soprattutto per il campione Max Verstappen, è quella del 3 maggio: l'Olanda rientra in gioco, dopo un'assenza che dura dal 1985. Si tornerà in pista proprio nei Paesi Bassi, a Zandvoort.

Il calendario

15 marzo Australia 16:10 06:10

22 marzo Bahrain 18:10 16:10

5 aprile Vietnam 14:10 09:10

19 aprile Cina 14:10 08:10

3 maggio Olanda 15:10 15:10

10 maggio Spagna 15:10 15:10

24 maggio Monaco 15:10 15:10

7 giugno Azerbaijan 16:10 14:10

14 giugno Canada 14:10 20:10

28 giugno Francia 15:10 15:10

5 luglio Austria 15:10 15:10

19 luglio Gran Bretagna 15:10 16:10

2 agosto Ungheria 15:10 15:10

30 agosto Belgio 15:10 15:10

6 settembre Italia 15:10 15:10

20 settembre Singapore 20:10 14:10

27 settembre Russia 14:10 13:10

11 ottobre Giappone TBA TBA

25 ottobre Stati Uniti 14:10 20:10

1 novembre Messico 13:10 20:10

15 novembre Brasile 14:10 18:10

29 novembre Abu Dhabi 17:10 14:10

Tag

Calendario  · Formula 1  · Gp Monza  · Vietnam  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Terminati i lavori per adeguare il circuito olandese alle direttive Fia. Nel nuovo tracciato spiccano le due sopraelevate con forte inclinazione. Appuntamento al 3 maggio

· di Redazione

Il pilota olandese ha rinnovato il contratto con la scuderia motorizzata Honda. "Voglio lottare per il campionato del mondo". Il 3 maggio 2020 correrà "in casa", a Zandvoort