Ultimo aggiornamento  26 settembre 2020 05:20

#Ces2020, la prima di EnelX.

Elisa Malomo ·

Il debutto per EnelX al CES, la fiera sulla tecnologia in corso di Las Vegas (in programma fino al prossimo 10 gennaio), parla di auto elettrica. E non solo. L'azienda italiana impegnata ad aumentare la sua offerta di sistemi di rifornimento di energia nel nostro Paese è presente al Convention Center con JuiceAbility: si tratta di nuovo dispositivo che ricarica le batterie delle sedie a ruote elettriche, sfruttando la rete destinata in precedenza solo alle auto a zero emissioni.

Mobilità senza barriere

Il progetto intende porre le basi per una mobilità senza barriere che tuteli le persone con disabilità che, d'ora in poi, saranno più libere di spostarsi senza essere vincolate anche dall'autonomia del proprio mezzo. La soluzione, sviluppata in collaborazione con la startup italiana Avanchair, ha ricevuto il riconoscimento da parte dell’Anglat, Associazione nazionale di categoria, che tutela il diritto alla mobilità delle persone con disabilità.

A Las Vegas EnelX ha presentato anche l'Adapting Lighting, un sistema di illuminazione adattivo che regola l'intensità della luce sulle strade cittadine e monitora diversi fattori fra cui il traffico e le condizioni climatiche. Sotto controllo anche la sicurezza stradale.

Il nuovo software è stato sperimentato nel 2018 insieme all'amministrazione cittadina di Bologna e i risultati ottenuti hanno incoraggiato il team di esperti a continuare la ricerca e a puntare sulla commercializzazione dell'offerta.

Luce intelligente e sicura

Il sistema presentato da EnelX nel padiglione dedicato alle Smart Cities si sviluppa su un gruppo di sensori e videocamere posizionate sui lampioni e azionate da remoto attraverso telefonia mobile o wireless.

L'elaborazione dei dati consente di modulare l'ambiente urbano circostante e controllare in tempo reale i consumi. La tecnologia inoltre, adattandosi a precise condizioni, riduce l'impiego di energia ed è facilmente gestibile dalle amministrazioni pubbliche.

Questione di Big Data

I megadati raccolti saranno segnalati in tempo reale alle forze dell'ordine in quanto consentono di riconoscere e classificare i sinistri stradali, gli attraversamenti impropri e altri tipi di infrazioni del Codice della Strada.

Il sistema pone le basi per il futuro dell'elettricità nelle città intelligenti dove gestirà dalle colonnine di ricarica alle reti di distribuzione fino alla raccolta dell'immondizia.

Tag

Ces 2020  · Enel X  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il marchio tedesco porta alla fiera americana (7/10 gennaio) la AI:ME Concept, dotata di nuove tecnologie e pensata come un'estensione su 4 ruote di casa e luogo di lavoro