Ultimo aggiornamento  18 febbraio 2020 20:46

Honda, traguardo a sei zeri.

Elisa Malomo ·

È sempre festa in casa Honda. Dopo aver spento 70 candeline lo scorso anno il produttore giapponese celebra un nuovo traguardo nel 2019: sono 400 milioni i motoveicoli - moto e scooter – prodotti dall’anno della sua fondazione.

Oltre l’impegno decennale nelle corse (a novembre la Casa ha celebrato 60 anni dalla sua prima gara nel motorsport) e nell’automotive, i numeri di Honda nel settore delle due ruote hanno visto una crescita costante nel tempo: sono stati 100 milioni i pezzi prodotti nel 1997, 300 nel 2014 fino ai 400 di oggi.

Nel 2018, inoltre, il costruttore ha raggiunto, per la prima volta nella sua storia, quota 20 milioni di unità prodotte in un solo anno.

Alcune tappe

Fondata nel 1948 in una Tokyo messa in ginocchio dalle drammatiche vicende della seconda guerra mondiale, Honda ha fatto irruzione nel mercato dei motocicli nel 1949 con il celebre modello della Dream d-type per diventare nel 1959 il primo produttore al mondo di motoveicoli.

Quattordici anni dopo svela la Gl1000 Gold Wing, la maxi tourer presentata al Salone di Colonia di Las Vegas e a seguire sul circuito di Le Mans, uno dei maggiori successi del marchio. Nel 2014 l’Honda Super Club diventa il motoveicolo prodotto nel maggior numero di esemplari di tutti i tempi, 87 milioni venduti in oltre 150 paesi.

Takahiro Hachigo, Chief Executive Officer di Honda Motor Co. ha dichiarato: “Per oltre 70 anni abbiamo offerto ai clienti di tutto il mondo motocicli che rendessero la loro vita più semplice e divertente. Alla fine abbiamo raggiunto l’incredibile traguardo di 400 milioni di unità prodotte in un tempo relativamente breve. Di questo voglio ringraziare anche tutti i dipendenti, dagli operai delle fabbriche a quelli impegnati nello sviluppo e assistenza, fino alla vendita”.

 

 

Tag

Giappone  · Honda  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

I nuovi prodotti del marchio giapponese che vedremo sul mercato a partire dal prossimo anno. Spiccano il restyling dello scooter SH e la nuova CBR 1000RR-R