Ultimo aggiornamento  10 luglio 2020 18:15

Fca-Psa, accordo per la fusione.

Redazione ·

Fca e Psa hanno raggiunto un accordo per la fusione paritaria che "unisca le ampie e crescenti competenze di entrambe le società per affrontare la sfida di plasmare la nuova era della mobilità sostenibile", come si legge nella nota congiunta delle due aziende. Il closing definitivo dell'operazione avverrà in un tempo stimato tra i 12 e i 15 mesi.

Il nuovo soggetto nasce come il quarto costruttore di automobili al mondo per volumi e il terzo in base al fatturato con vendite annuali di 8,7 milioni di vetture e ricavi congiunti di quasi 170 miliardi di euro all'anno, un utile operativo corrente di 11 miliardi e un margine operativo del 6,8%.

John Elkann sarà il presidente del gruppo, mentre Carlos Tavares assume per cinque anni il ruolo di ceo : il manager francese siederà anche nel consiglio di amministrazione, composto da 11 membri, per la maggioranza indipendenti. Due di questi saranno rappresentanti dei lavoratori. 

I risparmi associati a tecnologie e piattaforme arriveranno a circa il 40% per un importo stimato di 3,7 miliardi di euro di sinergie annuali a regime. I risparmi relativi agli acquisti rappresenteranno un ulteriore 40% di tali sinergie. Il restante 20% sarà ricavato da tagli in altre aree. 

In particolare, si legge nella nota congiunta, oltre due terzi dei volumi a regime sarà concentrato su due piattaforme - small e compact/mid-size - con volumi annuali di circa 3 milioni di veicoli ognuna.

Uno degli aspetti più importanti ribaditi nel comunicato è che la fusione non prevede alcuna chiusura di stabilimenti.

Le dichiarazioni

Carlos Tavares, presidente del Consiglio di Gestione di Groupe PSA, ha dichiarato: “Questa fusione rappresenta una grande opportunità per raggiungere una posizione ancora più forte nel settore attraverso il nostro impegno a guidare la trasformazione verso un mondo con una mobilità ecologica, sicura e sostenibile e a offrire ai nostri clienti prodotti, tecnologie e servizi d’eccellenza. Sono pienamente convinto che grazie al loro immenso talento e approccio collaborativo, i nostri team saranno in grado di massimizzare le performance con energia ed entusiasmo”.

Mike Manley, ceo di FCA, ha aggiunto: “Questa è l’unione di due società con marchi incredibili e persone appassionate e competenti. Entrambe hanno affrontato momenti di estrema difficoltà e ne sono uscite ancora più agili, intelligenti e formidabili. Le nostre persone hanno un tratto in comune, quello di guardare alle sfide come opportunità da cogliere perché rappresentano la strada per renderci ancora migliori nel fare quello che facciamo”.

Tag

FCA  · PSA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

La famiglia d'industriali francesi potrebbe aumentare la propria partecipazione nella nuova società del 2,5%, acquistando quote da Dongfeng e Bpifrance

· di Redazione

Il responsabile delle attività europee del gruppo Pietro Gorlier ha confermato ai sindacati che il progetto di investimenti da 5 miliardi entro il 2022 prosegue anche dopo la...

· di Edoardo Nastri

Il marchio cinese passerà dal 12,2% delle azioni al 4,5% che potrebbero essere comprate dallo stesso gruppo francese o dalla famiglia Peugeot

· di Redazione

Il presidente del Consiglio in una intervista a La Stampa dice sì all'accordo e parla di "matrimonio che serve all'Europa". Bene la garanzia sui livelli occupazionali "messa nero...

· di Edoardo Nastri

Con la fusione, le prossime auto dei marchi europei saranno ancora disegnate fra Torino, Parigi e Rüsselsheim. Ma su altre piattaforme, dalle piccole alle premium

· di Redazione

L'accordo tra i due gruppi automobilistici annunciato oggi. Seguiamo minuto per minuto i commenti sull'operazione, sia in Italia che all'estero

· di Angelo Berchicci

L'attuale ceo di Fca manterrà un ruolo dirigenziale dopo la fusione con Psa. Per il futuro presidente John Elkann, il manager inglese "affiancherà" l'ad Carlos Tavares

· di Angelo Berchicci

Le borse di Milano e Parigi hanno festeggiato il via libera all'operazione. Dopo le aperture in forte rialzo entrambi i titoli hanno rallentato ma rimangono positivi

· di Redazione

Il presidente di Fca e della nuova società costituita dalla fusione con Psa ha scritto a impiegati e operai. "Il primo passo nella creazione di una grande azienda"

· di Felipe Munoz

Il nuovo gruppo partirà da una situazione di leadership nel mercato del Vecchio Continente nei segmenti suv e veicoli commerciali dove i margini sono più alti