Ultimo aggiornamento  28 novembre 2020 13:12

Daimler vuole il controllo di Beijing Benz Automotive Co.

Luca Gaietta ·

Stando a quanto riportato da Reuters, Daimler starebbe cercando di acquistare una partecipazione di maggioranza di Beijing Benz Automotive Co, joint venture cinese con il gruppo Baic, portando la sua quota al 75% dall'attuale 49%.

Impresa al momento difficile vista la resistenza all’operazione da parte del partner di Pechino, deciso a mantenere a tutti i costi il controllo del business dopo aver beneficiato delle forti vendite di auto Mercedes anche per finanziare la sua espansione in altre attività.

La stretta di Baic

La notizia arriva dopo che nei giorni scorsi Baic ha finalizzato un accordo mirato ad acquistare una quota del 10% della Casa automobilistica tedesca per superare nel comparto azionario Geely Holding Group che possiede al momento una quota in Daimler del 9,69%.

Il controllo dei cinesi

Se Baic dovesse raggiungere una partecipazione del 10% in Daimler, le due società cinesi controlleranno poco meno del 20% della casa automobilistica tedesca. Una quota sufficiente a bloccare decisioni significative all’interno dal board, come le nomine di amministratori o l’approvazione di importanti investimenti.

Tag

Baic  · Cina  · Daimler  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Alla vigilia della conferenza di bilancio, il quotidiano Handelsblatt anticipa la decisione di ridurre più posti di lavoro - fino a 15mila - e investimenti su progetti in perdita

· di Edoardo Nastri

Baic, alleato nella Repubblica popolare del gruppo tedesco, punta al 10% delle azioni per superare Geely (al 9,69%). In ballo un posto nel consiglio di sorveglianza

· di Angelo Berchicci

BAIC mira ad aumentare le quote del gruppo tedesco. Nell'azionariato c'è anche un'altra cinese: Geely, che al non sembra però opporsi alla rivale. Almeno finora