Ultimo aggiornamento  26 ottobre 2020 11:46

Bmw, litio sostenibile con Ganfeng.

Paolo Odinzov ·

Bmw ha firmato un contratto della durata di 5 anni con la società cinese Ganfeng Lithium per assicurarsi la fornitura di litio necessario alla produzione di batterie idonee a sostenere la sua corsa verso l’elettrificazione.

Un contratto da 540 milioni di euro

“Il volume degli ordini previsti ammonta a 540 milioni di euro - ha detto Andreas Wendt membro del board e responsabile per gli acquisti Bmw - intendiamo avere 25 modelli elettrificati nella nostra gamma entro il 2023 e il nostro bisogno di materie prime continuerà a crescere. Nel 2025 prevediamo di aver bisogno di circa sette volte la quantità di litio che utilizziamo oggi".

Consapevoli delle responsabilità

Ganfeng Lithium è stata scelta dalla Bmw come fornitore non solo per l’affidabilità dal punto di vista commerciale ma anche e soprattutto perché estrae il litio dai depositi di roccia dura in Australia secondo i più rigorosi standard di sostenibilità.

“La sostenibilità è un aspetto importante della nostra strategia aziendale e svolge un ruolo centrale nell'espansione dell'elettromobilità - ha sottolineato Wendt – siamo pienamente consapevoli delle nostre responsabilità: il litio e altre materie prime devono essere estratti ed elaborati in condizioni eticamente corrette”.

Tag

BMW  · Ganfeng Lithium  · Litio  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca prevede di spendere oltre 10 miliardi di euro per l'acquisto di batterie da Catl e Samsung Sdi, necessarie a soddisfare la sua strategia d'elettrificazione