Ultimo aggiornamento  14 agosto 2020 03:18

Aston Martin spicca il volo.

Linda Capecci ·

E’ stata annunciata una nuova partnership tra Aston Martin Lagonda e Airbus Corporate Helicopters, compagnia francese specializzata nella produzione di elicotteri. Le due società hanno unito le competenze dei propri team di progettazione in un sodalizio tra automotive e aeronautica.

Una sorpresa

Il primo prodotto di questa collaborazione sarà presentato a inizio 2020 a Courchevel, sulle Alpi francesi: al momento non sono stati diffusi dettagli sul mezzo prossimo al debutto, ma potrebbe trattarsi di un veicolo volante concepito per il ride sharing o servizio taxi.

“Quella di applicare al settore aerospaziale i nostri principi di design, plasmati sul mondo automotive, è una sfida che stiamo affrontando con grande entusiasmo - ha commentato Marek Reichman, vicepresidente e Chief creative officer di Aston Martin - sono impaziente di mostrare a tutti i risultati raggiunti insieme”.

La sfida ambiziosa

Frédéric Lemos, ceo di Airbus Corporate Helicopters - tra le principali aziende nei settori dell'aviazione civile e commerciale con oltre 1800 velivoli impiegati in 130 Paesi e una quota di mercato superiore al 50% - ha aggiunto, "abbiamo dato vita a una collaborazione ambiziosa e volta alla sperimentazione adottando nuovi approcci il cui frutto sono creazioni uniche, vere espressioni di bellezza".

Tag

Airbus Group  · Aston Martin  · Car Sharing  · Taxi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Samuele Maria Tremigliozzi

Il costruttore inglese di Derby ha sviluppato Evlot, un proprio sistema per aerotaxi. Il prototipo presentato al Farnborough Air Show 2018