Ultimo aggiornamento  09 luglio 2020 13:05

Jaguar F-Type, nuove forme.

Linda Capecci ·

Jaguar lancia la nuova versione di F-Type. La presentazione è stata organizzata in collaborazione con Hot Wheels - l'azienda famosa in tutto il mondo per i suoi fiammanti giocattoli a quattro ruote - che per l'occasione ha creato un modellino in scala 1:64 della sportiva inglese.

Estetica rinnovata

La nuova F-Type - disponibile anche in versione cabrio - è stata ridisegnata mantenendo inalterate le proporzioni ma modificando in maniera evidente il frontale: cambia il paraurti anteriore e la griglia è leggermente ampliata, mentre il cofano abbraccia la parte superiore dei gruppi ruota.

Fari "Pixel Led" ultrasottili rispetto alle versioni precedenti, mentre le luci posteriori richiamano quelle della 100% elettrica Jaguar I-Pace.

L'abitacolo della supercar inglese, rifinito con pellami Windsor e cromature Noble, presenta un sistema d'infotainment touchscreen da 12,3 pollici.

Grinta e comfort

Le nuove barre anti-rollio, gli ammortizzatori a controllo elettronico e le regolazioni del servosterzo elettrico consentono una differente attitudine al volante. La trasmissione Quickshift offre cambi di marcia più fluidi. 

Sul mercato italiano

La gamma dei potenti motori della nuova sportiva britannica prevede - per il mercato italiano - versioni a quattro e otto cilindri, con potenze che partono dai 300 cavalli. Proprio il V8 da 5 litri sovralimentato da 450 cavalli rappresenta la novità assoluta della gamma. 

La F-Type R monta invece un propulsore V8 da 575 cavalli che le consente di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in soli 3,7 secondi. I clienti potranno scegliere se optare per la variante integrale o per la classica versione a trazione posteriore; questa è l'unica opzione prevista per la quattro cilindri.

La F-Type - configurabile sul sito di Jaguar - è già ordinabile con un prezzo che parte da 66.330 euro.

Tag

F-Type  · Jaguar  · Jaguar I-Pace  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La prossima generazione della sportiva inglese, prevista sulle strade nel 2021, potrebbe impiegare una propulsione a zero emissioni e trazione integrale