Ultimo aggiornamento  12 dicembre 2019 14:53

Veneto, 1,7 milioni per l'auto.

Marina Fanara ·

La Giunta del Veneto ha stanziato ulteriori risorse per la lotta allo smog, dedicati in particolare alla sostituzione delle auto vecchie in circolazione nella Regione con veicoli a basse emissioni.

Si tratta di 1,1 milioni di euro che si aggiungono ai 725mila euro già assegnati nella scorsa primavera da spendere in incentivi ai cittadini per la sostituzione di veicoli inquinanti con esemplari a basso impatto. I contributi variano dai 1.500 ai 3.500 euro e sono vincolati alla rottamazione della vecchia auto.

Ricambio auto, 2 milioni di incentivi

"Grazie a queste nuove risorse", spiega l'assessore all'Ambiente Gianpaolo Bottacin, "l'investimento che la Regione mette a disposizione dei cittadini per incentivare l'acquisto di nuove auto a basse emissioni in atmosfera raggiunge quasi 2 milioni di euro e solo per il 2019".

Nel capitolo automobili, tra l'altro, va considerato anche il bando per la trasformazione dei veicoli dotandoli di Gpl o metano, a cui sono stati destinati 200mila euro. "Il bando si è concluso in questi giorni e con i 200mila euro a disposizione abbiamo finanziato tutte le domande", dice l'assessore.

Informazioni ai cittadini

E non solo: altri 350mila euro di finanziamenti saranno dati a Comuni ed enti locali che, a causa di difficoltà economiche, non riescono a realizzare adeguate campagne di informazione ai cittadini sugli incentivi in vigore.

A questi, spiega ancora l'assessore "vanno aggiunti ulteriori 32mila euro destinati all'Arpav (l'agenzia veneta per la protezione dell'ambiente) per sensibilizzare i cittadini sui comportamenti più corretti per diminuire le emissioni. Emissioni che non riguardano solo l'inquinamento prodotto dai veicoli, ma anche altri settori, in particolare pensiamo che un grande sforzo vada fatto verso l'efficientamento energetico".

"Il governo faccia la sua parte"

"Tutte le delibere approvate dimostrano che stiamo continuando il percorso virtuoso contro l'inquinamento", sottolinea Bottacin, "stiamo mantenendo gli impegni assunti nell'accordo di programma firmato nel 2017 per l’adozione di misure finalizzate al miglioramento della qualità dell'aria nel Bacino Padano (di cui fanno parte oltre a Veneto, Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna, ndr)".

"Ora speriamo che anche il governo ci assegni altrettanti finanziamenti", conclude, "come peraltro previsto nello steso accordo di programma tra le Regioni e il ministero dell'Ambiente, per potenziare e aumentare le già numerose azioni che il Veneto ha messo in campo".

Tag

Auto ecologiche  · Incentivi  · Veneto  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Nuovo piano regionale dei trasporti da 19 miliardi di euro: più infrastrutture, mezzi pubblici, veicoli elettrici e ibridi, sicurezza per pedoni e ciclisti e intermodalità