Ultimo aggiornamento  20 gennaio 2020 21:06

Honda: costruttore sostenibile.

Linda Capecci ·

Honda è stata premiata per il suo impegno ambientale. Il 26 novembre a Roma, presso l'Auditorium del Ministero dell'Ambiente, si è celebrata la cerimonia conclusiva del Premio “Vivere a Spreco Zero” - giunto alla settima edizione - un'iniziativa dello stesso Ministero, Università di Bologna, Last Minute Market e Campagna spreco zero all'insegna della sostenibilità e del minor impatto possibile sul territorio.

La premiazione

La Casa giapponese ha trionfato nella categoria “Mobilità sostenibile”, grazie ai piani di sviluppo portati avanti da Honda nell'ambito dell'elettrificazione dei principali modelli della propria gamma europea entro il 2022.

Il premio è stato consegnato da Sergio Morini, presidente del Gruppo automotive Morini di Bologna, partner tecnico della manifestazione e dal Professor Andrea Segrè, curatore scientifico dell’evento.

La protagonista verde

A suscitare l'interesse della giuria è stata in particolare la Honda e, la 100% elettrica, studiata per il mercato del vecchio continente. La piccola e agile auto ha riscosso grande successo per la sua estetica vintage, il sistema di infotainment all'avanguardia e ovviamente per le zero emissioni garantite dal propulsore elettrico a trazione posteriore. La vettura è alimentata da una batteria da 35,5 chilowattora ed è compatibile con la ricarica rapida.

La nuova city car a energia pulita verrà introdotta sul mercato italiano nella prossima primavera e aprirà il percorso a impatto zero della Casa di Hamamatsu in Europa. 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Secondo il magazine Nikkei Asian Review, il costruttore lancerà la tecnologia sui modelli in vendita in Giappone per poi integrarla nelle vetture premium Acura negli Stati Uniti