Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2020 23:42

Fca: "avviato il 90% degli investimenti in Italia".

Edoardo Nastri ·

“Abbiamo avviato circa il 90% degli investimenti previsti per l’Italia”. Pietro Gorlier, responsabile per l’Europa di Fiat Chrysler, ha confermato all’assemblea dell'Anfia - l’associazione italiana dell'industria automobilistica - che il costruttore italo americano sta portando avanti i piani dedicati al nostro Paese annunciati lo scorso anno.

Secondo quanto dichiarato da Gorlier, è già iniziato l'investimento dei 5 miliardi di euro per gli stabilimenti italiani entro il 2021. Il piano prevedeva anche il lancio di nuovi modelli ibridi, come le Jeep Renegade e Compass prodotte a Melfi, o elettrici, come la 500 a zero emissioni che verrà costruita nella fabbrica di Mirafiori dalla seconda metà del prossimo anno.

Rilancio Alfa e Maserati 

Gorlier non ha annunciato la cifra precisa già stanziata per il piano di rilancio di fabbriche e auto, che include anche nuovi modelli elettrificati Maserati e Alfa Romeo. La Tonale, suv medio del biscione, verrà prodotta a Pomigliano, dov’è costruita anche la Fiat Panda, e sarà anche ibrida plug in. A questa si aggiungerà un’altra Alfa a ruote alte ma di dimensioni inferiori, che, secondo quanto annunciato, dovrebbe arrivare anche a zero emissioni.

Stelvio, la più grande delle Alfa Romeo, continuerà ad essere costruita a Cassino e verrà affiancata dall’inizio del prossimo anno da un nuovo suv Maserati ibrido. Per l’occasione verranno aggiornate le linee dello stabilimento per la produzione di vetture elettrificate. 

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

A tanto ammontano le risorse messe a disposizione dal ministero dello Sviluppo economico per la produzione di veicoli a batteria negli stabilimenti di Melfi, Orbassano e Mirafiori

· di Edoardo Nastri

È l'investimento per il 2019-2021. Il ceo Manley annuncia 13 novità entro tre anni, tra le quali la Fiat 500 elettrica a Mirafiori e un mini suv Alfa a Pomigliano