Ultimo aggiornamento  18 gennaio 2020 05:06

Volkswagen e-up!, l'autonomia raddoppia.

Carlo Cimini ·

VALÈNCIA - La vera novità della Volkswagen e-up! non si vede perché nascosta sotto il pianale. Si tratta del nuovo pacco batteria in grado di aumentare l'autonomia da 150 chilometri della prima generazione (anno 2013) ai 260 di oggi. Praticamente raddoppiata, mantenendo immutate le misure della vettura (3,6 metri di lunghezza, 1,91 di larghezza e 1,5 di altezza).

La city car arriverà nelle concessionarie italiane nei primi mesi del 2020 al prezzo di partenza di 23.350 euro, esclusi incentivi nazionali e locali. La garanzia rilasciata da Volkswagen sulla batteria copre otto anni o 160mila chilometri percorsi. Attualmente, e-up! è già ordinabile con una promozione lancio a 20.900 euro che, al netto degli incentivi statali e regionali, può addirittura scendere al di sotto dei 10mila euro (es. 8mila euro della regione Lombardia sommati ai 6mila euro dello Stato porterebbe il prezzo a 6.900 euro).

Forma e sostanza 

Le nuove celle della batteria passano da una capacità di 18,7 a 32,3 chilowattora. Gli sviluppatori Volkswagen hanno trasformato la loro struttura da prismatiche a sacchetto (pouch) dotandole di un rivestimento esterno flessibile in plastica e alluminio, che ha gravato sul peso complessivo dell’auto di solo 15 chili in più rispetto al modello precedente.

Per caricare la batteria basta solo un’ora in corrente continua per riportarla all’80%. In alternata, invece, collegata a una presa da 7,2 chilowatt, sono sufficienti poco più di quattro ore. Il cavo di tipo 2 è fornito di serie.

Come è e come va

La rinnovata Volkswagen e-up! a livello estetico si distingue con le luci diurne a led a forma di C. Gli schienali del divano posteriore possono essere abbattuti e a seconda della posizione dei sedili, il bagagliaio ha capacità di carico da 251 a 959 litri. Fanno parte dell’allestimento base i sensori di parcheggio posteriori con telecamera Rear View - solo posteriore riprodotta sullo schermo della plancia molto piccolo - e il cruise control.

La piccola tedesca a batteria ha un baricentro più in basso, aumentando la maneggevolezza che trova nelle vie del centro urbano l'habitat naturale. Da 0 a 100 in 11,9 secondi, il motore ha 61 chilowatt (equivalenti a 83 cavalli). Brillante quanto basta.

Intelligente e parsimoniosa

La Volkswagen e-up! aiuta chi sta al volante a gestire nel migliore dei modi l’autonomia attraverso tre profili di guida e cinque livelli di recupero dell’energia, con la modalità standard e i programmi Eco ed Eco+. Questi ultimi gestiscono il motore elettrico riducendo la potenza a 50 chilowatt. La velocità massima arriva a 115 chilometri orari e il climatizzatore viene disattivato. Per viaggiare riducendo ancora di più i consumi, si può attivare Eco+ diminuendo la capacità a 40 chilowatt e la velocità a 90 chilometri all’ora.

Il sistema di recupero dell’energia è facile da utilizzare ed è suddiviso in 5 livelli - D, D1, D2, D3 e B - che sostituiscono la tradizionale frenata gestita direttamente dal motore elettrico. Questo sistema aiuta a conservare l’autonomia e a guidare senza mai toccare il pedale di arresto, recuperando l’energia massima in fase di rilascio.

Sicura e tecnologica

Numerosi equipaggiamenti sono già presenti di serie: l’impianto audio con interfaccia bluetooth e radio dab+, così come la postazione per smartphone che, grazie alla nuova app Maps+More, offre numerose funzioni di navigazione tra cui il bilancio di recupero dell’energia, lo stato della batteria e autonomia, la ricerca delle colonnine.

Inoltre, i proprietari della nuova Volkswagen e-up! avranno la possibilità di avviare, interrompere e programmare a distanza la ricarica e la climatizzazione a vettura ferma tramite l’app We Connect con e-Remote. A velocità comprese tra 5 e 22 chilometri all’ora un altoparlante trasmette un e-Sound sintetico - si può anche disattivare - per avvertire i passanti della presenza dell’auto (a richiesta). Infine, il programma di controllo elettronico della stabilizzazione Esp integra un sistema di assistenza nelle partenze in salita.

Strategia elettrificata

La nuova e-up! fa parte di una strategia a batteria che nel 2025 prevede per il gruppo Volkswagen una produzione fino a 3 milioni di veicoli interamente elettrici all’anno e il lancio di oltre 50 veicoli elettrici, di cui più di 20 solo Volkswagen.

Tag

e-up!  · Gruppo Volkswagen  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare