Ultimo aggiornamento  28 novembre 2020 12:48

Multe via web nella Manovra.

Marina Fanara ·

La proposta arriva dal ministro dell'Innovazione, Paola Pisano, che con un emendamento alla Manovra 2020 ha chiesto l'istituzione di una piattaforma per le notifiche digitali della Pubblica amministrazione, tra cui anche le multe stradali.

Multe in rete

Negli intenti del ministro la piattaforma contribuirebbe a sbloccare lo Spid (sistema pubblico identità digitale che si punta a realizzare per il 2022), a superare la Pec (Posta elettronica certificata) e sarebbe un passo avanti per l'istituzione del domicilio digitale.

Consegne online

Se l'emendamento dovesse passare, quindi, le sanzioni al Codice della strada arriverebbero all'interessato direttamente via web accelerando quindi i tempi di notifica ed eliminando la necessità di consegnare i verbali all'indirizzo "fisico" del cittadino. Inoltre, accedendo alla piattaforma sarà possibile anche richiedere l'invio delle notifiche via mail o app.

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Tra le novità, via libera all'assicurazione con la classe di rischio più bassa per tutti i veicoli, multe rimandate sui seggiolini salva bebè e Iva agevolata per le elettriche dei...

· di Marina Fanara

Nei primi 9 mesi dell'anno aumentano le infrazioni al Codice della strada. Al primo posto resta il superamento dei limiti seguito da cinture slacciate e uso improprio del cellulare