Ultimo aggiornamento  20 gennaio 2022 11:24

Toyota Rav4, ora anche con la spina.

Edoardo Nastri ·

La Toyota Rav4 diventa ibrida plug-in. Al Salone di Los Angeles (20-11/01-12) il costruttore giapponese presenta la versione elettrificata ricaricabile del suo suv medio. Lo schema propulsivo prevede un motore a benzina 2.5 di cilindrata, lo stesso della Rav4 ibrida tradizionale, abbinato a un’unità elettrica per una potenza complessiva di 225 chilowatt (306 cavalli). Il modello arriverà sul mercato a metà 2020.

La vettura ha quattro ruote motrici e, secondo quanto dichiarato da Toyota, è in grado percorrere circa 60 chilometri a zero emissioni. Le prestazioni sono quasi da sportiva: 0-100 in 5,8 secondi. In Italia la vettura gode degli incentivi governativi all’acquisto per auto poco inquinanti, pari a 2.500 euro a fronte di una rottamazione e di 1.500 senza. 

Top di gamma

La Rav4 ibrida plug-in ha alcune peculiarità estetiche che la differenziano dalla versione tradizionale, come la presa di ricarica laterale o la nuova firma luminosa formata dai Led nel frontale.

I prezzi non sono ancora stati comunicati ma secondo quanto dichiarato da Toyota, il modello si posizionerà al vertice della gamma. La Rav4 è un modello di successo globale: in Europa sono stati 120.000 gli ordini dal lancio all'inizio di quest'anno, di cui oltre 105.000 esemplari ibridi (al momento unica motorizzazione disponibile in Italia).

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

La Casa di Ingolstadt svela al Salone di Los Angeles (22 novembre-1 dicembre) la sua prima versione sportiva elettrificata di un modello a ruote alte. A bordo il V8 da 600 cavalli...

· di Carlo Cimini

Nuova generazione del suv ibrido medio-grande del costruttore giapponese. Di serie il nuovo sistema di assistenza alla guida di livello 3. Prezzo da 34.550 euro