Ultimo aggiornamento  25 febbraio 2020 23:19

Beiqi Foton Motor, offensiva verde in Cina.

Paolo Odinzov ·

Beiqi Foton Motor, partner cinese di Daimler per la produzione di mezzi leggeri commerciali e camion investirà, 18 miliardi di yuan (circa 2,6 miliardi di dollari) nella ricerca e nelle sue fabbriche per sostenere lo sviluppo e la realizzazione di nuovi veicoli a basso impatto ambientale.

Motorizzazioni ibride, elettriche e a idrogeno

Nello specifico il costruttore di Pechino punta a vendere entro il 2025 nella Repubblica Popolare 200mila veicoli equipaggiati con motorizzazioni ibride, elettriche e a idrogeno per far fronte alla forte domanda di mezzi a zero emissioni o con un basso grado di CO2 conseguente alle restrizioni governative sempre più stringenti per abbattere l’inquinamento.

Tecnologie anche da Toyota

Oltre alla sinergie con Daimler, Beiqi Foton Motor potrà contare per ampliare la sua gamma di mezzi ecologici su componenti e tecnologie provenienti da altri big dell’auto. Tra questi Toyota che lo scorso aprile ha dichiarato di voler fornire al costruttore parti di sistemi a celle a combustibile anche con l’intenzione di promuovere l'industria dei veicoli a idrogeno in Cina.

Tag

Beiqi Foton Motor  · Daimler  · Idrogeno  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Il costruttore giapponese venderà lì modelli con propria tecnologia fuel cell insieme ai brand locali Gac e Faw, con cui sono operative due joint venture

· di Carlo Cimini

Pechino sta valutando la possibilità di iniziare la sperimentazione di divieto in alcune province del Paese. La prima zona interessata è Hainan, dove circoleranno solo auto a zero...