Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2019 04:49

Un premio europeo per Luceverde.

Redazione ·

Il servizio di infomobilità di Luceverde dell'ACI - realizzato in collaborazione con le Forze di Polizia, gli enti gestori di strade e autostrade e i servizi di trasporto pubblico - è tra i quattro progetti migliori nell'ambito dell'Epsa (European Public Sector Award). 

Il premio - giunto quest'anno alla settima edizione a cadenza biennale - è assegnato dallo European Institute of Public Administration (Eipa) a quelle iniziative delle pubbliche amministrazioni del Vecchio continente in grado di offrire risposte innovative alle differenti necessità dei cittadini.

Digitalizzazione in prima linea

Tra gli elementi distintivi del progetto Luceverde riconosciuti dalla giuria internazionale - arrivato tra i primi quattro insieme a quelli di Portogallo, Austria e Paesi Bassi - risulta soprattutto la spiccata digitalizzazione, la capacità di influire positivamente sulla vita dei cittadini e la diffusione capillare del servizio sul territorio nazionale. Il progetto è stato apprezzato anche per la sua facilità di applicazione quale modello replicabile in altri paesi europei.

"Best Practice"

Al concorso - il cui tema quest'anno è stato "New Solutions to Complex Challenges" - hanno partecipato complessivamente 158 organizzazioni pubbliche in rappresentanza di 28 Paesi dell'Unione europea. 31 di questi - tra cui Luceverde - hanno ottenuto il riconoscimento di "Best Practice", assegnato anche ad altre 4 delle 9 proposte arrivate a Maastricht dal nostro Paese.

L'ACI ha già partecipato all'Epsa nel 2011 e nel 2013, ma questa è la prima volta che il progetto dell'Automobile Club d'Italia entra nel ristretto novero dei migliori.

Tag

ACI  · Epsa  · Luceverde  · Maastricht  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il servizio di infomobilità dell’Automobile Club d’Italia è tra le best practice pubbliche europee. Il riconoscimento sarà assegnato in novembre a Maastricht