Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2019 18:13

Volkswagen, la nuova ID va al museo.

Angelo Berchicci ·

Al Peterson Automotive Museum di Las Vegas si studia l’auto del futuro. Grazie ad una partnership con Volkswagen, nel polo museale (uno dei più grandi al mondo a tema automotive) è stata allestita una mostra interattiva finalizzata a far conoscere tutti gli aspetti che contraddistingueranno le prossime vetture elettriche e autonome.

Una mostra unica nel suo genere

La nuova esibizione “Building an electric future” aprirà al pubblico il 20 novembre e celebrerà sia la ricca storia di Volkswagen, che lo sforzo del costruttore per affermarsi come principale produttore di auto elettriche. Il percorso museale si annuncia unico nel suo genere, a partire dalla cerimonia di inaugurazione, il 19 novembre, che vedrà da parte di Volkswagen la presentazione in anteprima mondiale di un nuovo concept a batteria della famiglia ID.

“Building an electric future" fornirà al visitatore una prospettiva completa sulle auto che vedremo nei prossimi anni. Vogliamo mostrare la grande sfida della mobilità dal punto di vista dei designer, degli ingegneri, dei costruttori e dei consumatori” ha commentato Klaus Bischoff, direttore esecutivo del design Volkswagen.

Tutto quello che c'è da sapere sulle elettriche

L’esibizione consisterà in cinque sale dove il pubblico potrà apprendere tutti i dettagli della nuova piattaforma per veicoli elettrici della Casa di Wolfsburg, la MEB: come è stata progettata, la varietà di modelli che potranno essere generati su di essa, e in che modo verrà adattata alle differenti tipologie di veicoli.

Grazie alla realtà aumentata e ad altre esperienze interattive, i visitatori potranno immergersi virtualmente nel processo di assemblaggio di un veicolo elettrico, e avere un assaggio di ciò a cui potrebbe assomigliare la guida di un’automobile nel prossimo futuro. Il pezzo forte sarà l’ultima sala dell’esibizione, che ospiterà un prototipo reale di veicolo elettrico Volkswagen della gamma ID (non è stato ancora comunicato quale sarà il modello in questione).

La vettura sarà mostrata al pubblico senza alcuna barriera. Chi vorrà quindi potrà salire a bordo e andare alla scoperta delle funzionalità e della meccanica del veicolo. “Vogliamo che i nostri visitatori familiarizzino con le auto del futuro - ha dichiarato Terry L. Karges, direttore del museo. Crediamo sia importante esplorare l’impatto che l’elettrificazione avrà non solo a livello locale, sulle nostre abitudini, ma anche su scala globale”.

Tag

Gruppo Volkswagen  · Meb  · Volkswagen  · volkswagen california  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il gruppo tedesco punta a produrre 1 milione di auto a batteria entro la fine del 2022 e sfida Elon Musk che corre per costruirne 500mila unità per la stessa data